Cronaca

Nelle Marche 30 nuovi Vigili del Fuoco, Emiliozzi (M5S): «Promessa mantenuta»

Le assunzioni in tutta Italia sono state annunciate dal sottosegretario all’Interno Carlo Sibilia e raggiungono le 492 unità

Nelle Marche ci saranno 30 vigili del fuoco in più con 8 nuovi posti occupati in Ancona, 9 a Pesaro e Urbino, altri 8 a Macerata e 5 a Fermo. Le assunzioni in tutta Italia sono state annunciate dal sottosegretario all’Interno Carlo Sibilia e raggiungono le 492 unità.

«Queste assunzioni erano state previste dal Decreto Rilancio e, in base alla Legge di Bilancio, se ne andranno ad aggiungere altre 750 entro la fine del 2023. Con il Movimento 5 Stelle, in particolare grazie all’impegno di Maurizio Cattoi e Martina Parisse in commissione Affari Costituzionali, abbiamo da sempre lavorato per rafforzare il nostro territorio e prenderci cura dei cittadini. Senza un concreto aumento dell’organico del corpo dei Vigili del Fuoco, non avremmo, infatti, potuto garantire la sicurezza e la prevenzione necessarie al Paese. Già da tempo il corpo era in difficoltà a causa di una carenza dell’organico che non era più sostenibile, soprattutto nelle Marche, dove spesso le calamità naturali hanno messo a dura prova il nostro territorio» afferma in una nota la facilitatrice delle Marche M5S Mirella Emiliozzi. «Con queste nuove assunzioni abbiamo mantenuto una promessa fatta ai nostri cittadini. Dobbiamo guardare oltre la crisi sanitaria e perciò continueremo a mettere in campo i nostri sforzi per garantire un servizio di soccorso pubblico migliore e più forte» conclude Mirella Emiliozzi.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nelle Marche 30 nuovi Vigili del Fuoco, Emiliozzi (M5S): «Promessa mantenuta»

AnconaToday è in caricamento