Piano: tenta due rapine in poche ore, arrestato 34enne

Prima ha minacciato con un coltello un suo connazionale, rapinandolo del cellulare. Poco dopo ci ha riprovato nei pressi di una sala giochi, ma è stato individuato e catturato dagli agenti delle Volanti

Continuano i controlli a "scacchiera" sul territorio dorico da parte degli uomini dell'Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura di Ancona, diretti dal V.Q.A. Cinzia Nicolini. Nella serata di ieri è stato arrestato un algerino di 34 anni, responsabile di una doppia rapina. Attorno alle 19 e 30 il giovane ha prima minacciato con un coltello un connazionale, impossessandosi del suo telefono cellulare e dandosi alla fuga.

A seguito del fatto gli agenti delle volanti hanno dato via ad un'intensa ricerca del responsabile che, dopo circa un'ora, è stato individuato e bloccato dai poliziotti nei pressi di una sala giochi del Piano San Lazzaro, dove aveva appena tentato, senza successo, di rapinare il gestore del denaro in cassa e del telefono cellulare. A.A, nord africano con diversi precedenti e generalità, è stato quindi trattenuto in Questura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il nuovo Dpcm arriva il 3 dicembre, limitazioni tra regioni e raccomandazioni per il Natale

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Blitz in via 25 Aprile, Carabinieri e Polizia in massa blindano la strada: 4 arresti

  • Sette furti, poi l'inseguimento da Polverigi ad Ancona: chi sono gli arrestati di via 25 Aprile

  • Marche di nuovo in zona gialla? Acquaroli ci spera: «La curva sta scendendo»

  • Lutto in Comune, morta a 45 anni la dipendente Patrizia Filippetti

Torna su
AnconaToday è in caricamento