Cronaca

Fabriano: denunciato baby-pusher attivo ad Arcevia

I carabinieri lo tenevano d'occhio da tempo, e la scorsa notte lo hanno colto in flagrante mentre cedeva una dose di marijuana ad un coetaneo. Identificato anche un 19enne, considerato uno dei suoi principali fornitori

I carabinieri della Stazione di Arcevia, agli ordini del Maresciallo Andrea Carnevali, hanno identificato e denunciato un minore fabrianese, ritenuto uno spacciatore attivo nella piazza di Arcevia e paesi limitrofi.

I militari tenevano d’occhio il giovane da tempo, e la scorsa notte lo hanno colto in flagrante mentre cedeva una dose di marijuana ad un coetaneo.
A seguito di una meticolosa perquisizione veicolare, i carabinieri hanno rinvenuto, sotto la sella del suo ciclomotore, altri 20 grammi di marijuana, nonché un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento.

I militari hanno inoltre identificato un secondo giovane, L.P., di 19 anni, che secondo le indagini effettuate sarebbe uno dei principali fornitori del baby-pusher: a casa del 19enne sono stati trovati altri 15 grammi di stupefacente.

Ora i due dovranno rispondere dell’accusa di detenzione di sostanze stupefacente ai fini di spaccio. Segnalato all’Ufficio Territoriale anche l’acquirente.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fabriano: denunciato baby-pusher attivo ad Arcevia

AnconaToday è in caricamento