Fabriano: denunciato baby-pusher attivo ad Arcevia

I carabinieri lo tenevano d'occhio da tempo, e la scorsa notte lo hanno colto in flagrante mentre cedeva una dose di marijuana ad un coetaneo. Identificato anche un 19enne, considerato uno dei suoi principali fornitori

I carabinieri della Stazione di Arcevia, agli ordini del Maresciallo Andrea Carnevali, hanno identificato e denunciato un minore fabrianese, ritenuto uno spacciatore attivo nella piazza di Arcevia e paesi limitrofi.

I militari tenevano d’occhio il giovane da tempo, e la scorsa notte lo hanno colto in flagrante mentre cedeva una dose di marijuana ad un coetaneo.
A seguito di una meticolosa perquisizione veicolare, i carabinieri hanno rinvenuto, sotto la sella del suo ciclomotore, altri 20 grammi di marijuana, nonché un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento.

I militari hanno inoltre identificato un secondo giovane, L.P., di 19 anni, che secondo le indagini effettuate sarebbe uno dei principali fornitori del baby-pusher: a casa del 19enne sono stati trovati altri 15 grammi di stupefacente.

Ora i due dovranno rispondere dell’accusa di detenzione di sostanze stupefacente ai fini di spaccio. Segnalato all’Ufficio Territoriale anche l’acquirente.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Terapie intensive, Marche terzultime in Italia: apre il Covid Hospital con medici militari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento