Ricercato sta per lasciare il paese: gli agenti lo arrestano all’aeroporto

Su di lui un ordine di carcerazione per reati inerenti droga e favoreggiamento dell'immigrazione clandestina: ci hanno pensato i poliziotti della Squadra Mobile di Ancona ad arrestarlo un attimo prima che fuggisse in aereo

Stava per lasciare il suolo italiano e far perdere le sue tracce P.D. , sessantacinquenne albanese pluripregiudicato, destinatario di un ordine di carcerazione per reati inerenti il traffico di sostanze stupefacenti e favoreggiamento dell’immigrazione clandestina: ci hanno pensato i poliziotti della Squadra Mobile di Ancona ad arrestarlo all’aeroporto di Fiumicino, in collaborazione con l’Ufficio di Polizia di Frontiera.

Gli agenti lo hanno bloccato un attimo prima che prendesse il volo, e dopo essere stato accompagnato negli uffici della Polizia di Frontiera aerea, P.D. è stato portato al carcere di Rebibbia, dove dovrà scontare 6 anni e 11 mesi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dpcm 3 dicembre (Natale) e Dl spostamenti, cosa cambia nelle Marche: le modifiche

  • Vitamina D: perché è importante, dove trovarla e come accorgersi di una carenza

  • Marche zona gialla o zona arancione? Acquaroli fa chiarezza

  • Dramma nella notte, Yasmine muore a soli 20 anni: il cordoglio da tutta la città

  • LE MARCHE TORNANO ZONA GIALLA

  • Ora è ufficiale, le Marche di nuovo in zona gialla: ma cosa cambia da domenica?

Torna su
AnconaToday è in caricamento