Osimo: evade dai domiciliari, arrestato 31enne

Evaso dai domiciliari, era un riferimento negli ambienti legati alla droga tra Ancona, Osimo e Porto Recanati. Era anche indiziato come specialista locale per furti in abitazione

Alle sette del mattino i carabinieri della Stazione di Osimo hanno dato inizio all’operazione che ha portato all’arresto di E. E. M., cittadino marocchino 31enne, tossicodipendente e pluripregiudicato. L’uomo, “ritenuto soggetto di forte indole delinquenziale e socialmente pericoloso”, aveva precedenti per reati in contro il patrimonio, contro la persona e spaccio di sostanze stupefacenti. Era inoltre  ricercato dalle forze dell’ordine per essere evaso dagli arresti domiciliari, dovendo ancora espiare 2 anni e sette mesi per furto e rapina aggravati.

Il criminale non solo si era sottratto al regime di pena previsto, ma aveva continuato durante il periodo di latitanza ad essere un punto di riferimento negli ambienti della tossicodipendenza di Ancona, Osimo e Porto Recanati, ed è anche indiziato come basista locale per furti in abitazione.
Gli uomini del Capitano Conforti l’hanno arrestato alle dieci, a casa di una sua parente, a Osimo, e una volta compiuti gli accertamenti del caso l’hanno condotto al carcere di Montacuto.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dpcm 3 dicembre (Natale) e Dl spostamenti, cosa cambia nelle Marche: le modifiche

  • Vitamina D: perché è importante, dove trovarla e come accorgersi di una carenza

  • Marche zona gialla o zona arancione? Acquaroli fa chiarezza

  • Dramma nella notte, Yasmine muore a soli 20 anni: il cordoglio da tutta la città

  • LE MARCHE TORNANO ZONA GIALLA

  • Ora è ufficiale, le Marche di nuovo in zona gialla: ma cosa cambia da domenica?

Torna su
AnconaToday è in caricamento