Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca

Porto, spaccia eroina tra i pescherecci e tenta di investire i Carabinieri con la bici

Il blitz dei Carabinieri è nato dopo alcune segnalazioni arrivate dai lavoratori portuali, che avevano visto uno strano via vai di uomini nella zona della "Fiera della pesca"

Viene sorpreso a spacciare l'eroina tra i pescherecci della "Fiera della pesca". All'arrivo dei Carabinieri fugge con la sua bici tentando di investirli. E' successo questa mattina (lunedi) e per un uomo di 34 anni è scattato l'arresto.

Il blitz dei Carabinieri è nato dopo alcune segnalazioni arrivate dai lavoratori portuali, che avevano visto uno strano via vai di uomini nella zona della "Fiera della pesca". I militari poco dopo essere arrivati sul posto, hanno visto un uomo. H.M., classe 1982, tunisino, già arrestato per spaccio solo alcuni mesi fa. L'uomo si è diretto verso un parcheggio della Fiera, dove ad attenderlo c'erano due ragazzi anconetani tossicodipendenti. Avvenuto lo scambio di droga e contanti, i Carabinieri sono intervenuti. Il pusher dopo aver capito di essere ormai braccato, ha tentato il tutto per tutto salendo in bici e tentando di investire i militari. Per fortuna un Carabiniere è riuscito a schivare l'impatto e far perdere l'equilibrio all'uomo che è caduto a terra. Bloccato è stato ammanettato e condotto presso le camere di sicurezza della Tenenza, dove attenderà le decisioni dell'Autorità Giudiziaria. Per lui l'accusa è di spaccio di eroina e resistenza a Pubblico Ufficiale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Porto, spaccia eroina tra i pescherecci e tenta di investire i Carabinieri con la bici

AnconaToday è in caricamento