Parco del Cardeto, un covo dello spaccio: tra le siepi trovati oltre 2 etti di marijuana

A fare la scoperta i carabinieri del Norm grazie alle segnalazioni dei cittadini che avevano notato movimenti sospetti nell'area verde della città

Il parco del Cardeto come deposito di droga. La scoperta è stata fatta dai carabinieri del Norm della Compagnia di Ancona che, nel contesto delle attività finalizzate a monitorare e contrastare il fenomeno dello spaccio e del consumo di stupefacenti, ieri mattina hanno trovato tra le siepi del parco un involucro con 222 grammi di marijuana.

Il parco era da tempo sorvegliato speciale per la presenza di anziani e famiglie che cercano di sfuggire al caldo afoso, ma anche di tanti giovani della città. Per questo i carabinieri avevano avviato una serie di servizi di controllo e monitoraggio per garantire maggiori standard di sicurezza ai cittadini. La droga è stata sequestrata ed è il frutto della collaborazione con i cittadini: nei giorni scorsi, infatti, erano stati segnalati strani movimenti al Cardeto.

Le informazioni preziose hanno consentito ai militari dell’Arma di trovare il consistente quantitativo di marijuana e di darne comunicazione all’Autorità Giudiziaria. Sono state avviate tutte le attività info-investigative per risalire ai pusher.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dpcm 3 dicembre (Natale) e Dl spostamenti, cosa cambia nelle Marche: le modifiche

  • Vitamina D: perché è importante, dove trovarla e come accorgersi di una carenza

  • Dramma nella notte, Yasmine muore a soli 20 anni: il cordoglio da tutta la città

  • Marche zona gialla o zona arancione? Acquaroli fa chiarezza

  • LE MARCHE TORNANO ZONA GIALLA

  • Emergenza Covid, Acquaroli preoccupato: «Rischiamo crisi economica impressionante»

Torna su
AnconaToday è in caricamento