Parco del Cardeto, un covo dello spaccio: tra le siepi trovati oltre 2 etti di marijuana

A fare la scoperta i carabinieri del Norm grazie alle segnalazioni dei cittadini che avevano notato movimenti sospetti nell'area verde della città

Il parco del Cardeto come deposito di droga. La scoperta è stata fatta dai carabinieri del Norm della Compagnia di Ancona che, nel contesto delle attività finalizzate a monitorare e contrastare il fenomeno dello spaccio e del consumo di stupefacenti, ieri mattina hanno trovato tra le siepi del parco un involucro con 222 grammi di marijuana.

Il parco era da tempo sorvegliato speciale per la presenza di anziani e famiglie che cercano di sfuggire al caldo afoso, ma anche di tanti giovani della città. Per questo i carabinieri avevano avviato una serie di servizi di controllo e monitoraggio per garantire maggiori standard di sicurezza ai cittadini. La droga è stata sequestrata ed è il frutto della collaborazione con i cittadini: nei giorni scorsi, infatti, erano stati segnalati strani movimenti al Cardeto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le informazioni preziose hanno consentito ai militari dell’Arma di trovare il consistente quantitativo di marijuana e di darne comunicazione all’Autorità Giudiziaria. Sono state avviate tutte le attività info-investigative per risalire ai pusher.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Raffica di esplosioni, poi le fiamme altissime: maxi incendio nel porto di Ancona

  • Incendio al porto di Ancona, quella nube era tossica: ora c'è un'indagine della Procura

  • Incendio porto, in città non si respira: Comune chiude scuole e parchi

  • «Non c'erano sostanze tossiche», ma la Mancinelli non si fida e corre ai ripari

  • Notte d'inferno al porto, la lunga lotta contro l'incendio che ha devastato l'ex Tubimar

  • La sindaca riapre le scuole, ma il Savoia-Benincasa non ci sta: «Noi restiamo chiusi»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento