Sorpresi in casa con un tablet rubato, denunciata un'infermiera ed il suo compagno

Il furto di due tablet di ultima generazione era stato denunciato lo scorso mese di febbraio. I dispositivi erano stati rubati da un'auto di proprietà di un'azienda informatica

Un tablet della Samsung

Una donna e suo marito sono stati denunciati questa mattina (venerdì 13 maggio) con l'accusa di ricettazione. I due infatti sono stati trovati in possesso di un tablet, rubato lo scorso mese di febbraio al titolare di una ditta informatica.

La vittima aveva denunciato il furto di due tablet, rubati da una vettura della ditta, lasciata nel parcheggio aziendale. Iniziate le indagini, gli investigatori della Squadra Mobile sono risaliti all'abitazione di un'infermiera, che convive con un uomo originario del Sud America. Perquisita l'abitazione, gli agenti hanno ritrovato uno dei due tablet, del valore di circa 500 euro. Il dispositivo è stato sequestrato e la coppia è stata denunciata per ricettazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia fuori dalla galleria, pedone investito ed ucciso

  • Si fingono clienti, ma sono poliziotti: la squillo prende il cellulare e lo ingoia

  • Andava al circolo dagli amici, un furgone l'ha travolto: Gianni è morto così

  • L'auto sbanda e si ribalta, paura per madre e figlia: entrambe all'ospedale

  • Imprenditoria in lutto, un malore in bici gli è stato fatale: addio a Sandro Paradisi

  • Cocaina trovata dentro l'affettatrice, arrivano i sigilli: chiuso il bar della Baraccola

Torna su
AnconaToday è in caricamento