menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Antidroga, spaccia droga nel capoluogo: arrestato pusher di 23 anni

Questa mattina i poliziotti della Sezione Narcotici della Squadra Mobile di Ancona, hanno tratto in arresto un giovane di 23 anni, considerato uno dei più pericolosi spacciatori del capoluogo

ANCONA - Questa mattina i poliziotti della Sezione Narcotici della Squadra Mobile di Ancona, hanno tratto in arresto S.D., 23enne di origini tunisine, clandestino ma da tempo gravitante nella città, pluripregiudicato e con decine di nominativi fittizi rilasciati durante i numerosi controlli a cui è stato sottoposto nel corso della sua "carriera".

Nel 2012 il ragazzo era già stato arrestato da questa Squadra Mobile perché trovato in possesso di oltre 50 grammi di eroina purissima e due machete (accusa di detenzione di stupefacente e armi). Il cittadino tunisino, considerato uno dei più attivi spacciatori nella zona del capoluogo dorico, nella mattinata odierna è stato rintracciato nella zona del Guasco di Ancona dove vive con sua moglie di origini peruviane.

L’arresto è stato conseguente ad un ordine di carcerazione proveniente dal Tribunale dei Minorenni di Genova per fatti accaduti quando il 23enne era ancora minorenne riguardanti comunque gli stupefacenti.
L’uomo è stato tradotto presso il carcere minorile di Bologna a disposizione dell’Autorità Giudiziaria competente ( Trib Min Genova) in quanto, all’epoca dei fatti, era minorenne.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento