Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Sul bus senza biglietto, salta sui sedili per fuggire e manda il controllore in ospedale

Per lui è scattata la denuncia per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali.

foto di repertorio

Prima si è rifiutato di esibire un documento, poi ha inveito contro il controllore e infine lo ha fatto rovinare sul bus in movimento ferendolo. Vittima dell’aggressione è un 54enne dipendente della Conerobus di Ancona. Il fatto è accaduto questa mattina verso le ore 11 circa, quando a bordo del bus “linea C” (tratto Chiaravalle Ancona), alla fermata di Via Flaminia, i controllori sono entrati in azione sorprendendo un 22enne del Gambia sprovvisto del titolo di viaggio.

Il giovane, prima si è rifiutato di esibire un documento poi con l’intento di eludere il controllo ha iniziato ad urlare contro il controllore che, per nulla intimidito dall’atteggiamento aggressivo del giovane immigrato, ha chiamato i carabinieri. Lo straniero, regolare sul territorio nazionale, ha iniziato a scavalcare i sedili con l’intenzione di guadagnarsi l’uscita e dileguarsi prima dell’arrivo dei carabinieri  ma ha perso l’equilibrio aggrappandosi alla giacca del controllore. Entrambi sono rovinati tra i sedili del bus in movimento con il dipendente che è rimasto ferito ed è dovuto ricorrere alle cure in ospedale. Il 22enne peraltro è rimasto aggrappato al controllore continuando ad inveire contro quest’ultimo fino a quando il bus non ha raggiunto la fermata di Piazza Cavour dove ad aspettarli c'erano i carabinieri della Sezione Radiomobile del Norm della Compagnia di Ancona.

Il giovane ha esibito ai militari intervenuti un permesso di soggiorno scaduto. Durante la permanenza in caserma ha accusato un malore ed è stato trasportato in ospedale. Per lui è scattata la denuncia per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sul bus senza biglietto, salta sui sedili per fuggire e manda il controllore in ospedale

AnconaToday è in caricamento