menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I controlli dei poliziotti

I controlli dei poliziotti

Controlli della Polizia nei parchi della città, arrestati tre spacciatori

I controlli da parte degli agenti di Polizia, ha permesso in meno di sei ore di arrestare tre spacciatori, sorpresi a vendere sostanze stupefacenti in alcuni parchi cittadini della città

Sono tre gli arresti effettuati dagli agenti della Polizia, durante i controlli straordinari del territorio effettuati nelle ultime ore. Gli agenti hanno pattugliato i parchi cittadini, per contrastare il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti. Il primo arresto è avvenuto in via Ragusa. I poliziotti hanno sorpreso due cittadini extracomunitari, seduti in una piazzola al centro del parco, mentre vendevano alcune dosi di hashish ad un giovane del luogo. Entrambi originari del Gambia, classe '92 e '97, con a carico numerosi precedenti per droga, sono stati arrestati. Indosso avevano oltre allo stupefacente, anche alcune banconote di piccolo taglio, nascoste tra la cintola dei pantaloni e gli indumenti intimi. Come se non bastasse, il 24enne era anche stato colpito dal divieto di dimora nel territorio di Ancona. I due sono stati arrestati e dovranno rispondere di spaccio di sostanza stupefacenti aggravato dal concorso e dal fatto che lo smercio avveniva in prossimità di un luogo di aggregazione giovanile, vicino a una scuola.

Il terzo arresto è avvenuto dopo appena sei ore. Questa volta a finire in manette è stato un tunisino, classe '88, in Italia senza fissa dimora, con a carico precedenti per droga, contro la persona e contro il patrimonio. L'uomo, irregolare sul territorio, è stato sorpreso in piazza Ugo Bassi mentre in maniera sospetta, teneva ben sei sigarette su una mano. Poi dopo essersi diretto verso una videoteca ha iniziato a comportarsi come chi sta attendendo qualcuno. Perquisito dai poliziotti, è stato trovato in possesso di alcune dosi di eroina ed oltre 400 euro in contanti. Anche per lui sono scattate le manette con l'accusa di spaccio di sostanze stupefacenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini, fascia d'età 50-59 anni senza patologie: si dovrebbe partire il 13 maggio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento