Lunedì, 2 Agosto 2021
Cronaca

Contrasse l'Hiv con una trasfusione: lo Stato paga 400mila euro

Il Tribunale di Ancona ha condannato il ministero della Salute a pagare 400 mila euro agli eredi di un paziente che 29 anni fa contrasse l'Hiv e l'epatite C dopo trasfusioni subite in ospedale dopo un incidente stradale

Il Tribunale civile di Ancona ha condannato il ministero della Salute a pagare 400 mila euro di risarcimento agli eredi di un paziente che 29 anni fa contrasse i virus dell'Hiv e dell'epatite C dopo trasfusioni subite in ospedale dopo un incidente stradale. L'uomo, nel frattempo, è deceduto in un secondo incidente stradale verificatosi nel 2003.

Secondo il Tribunale, il ministero era a conoscenza già prima del 1983 delle modalità di trasmissione di certi virus attraverso il sangue; ciononostante non dispose concrete misure di vigilanza e controllo per prevenire malattie virali conseguenti a pratiche trasfusionali.

Fonte: ANSA
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Contrasse l'Hiv con una trasfusione: lo Stato paga 400mila euro

AnconaToday è in caricamento