Sindacato dei medici e dirigenti: «Liste d’attesa? Serve personale amministrativo di supporto»

Oriano Mercante, Segretario di Anaao Assomed Marche ritiene che si potrebbe ovviare al problema ricorrendo a personale anche non eccessivamente specializzato

Oriano Mercante

«Il tema annoso delle liste d’attesa potrebbe essere risolto rafforzando l’organico del personale amministrativo o di segreteria che siano di supporto al medico». A proporre la soluzione è Oriano Mercante, Segretario di Anaao Assomed Marche che, sentiti i colleghi, ritiene che si potrebbe ovviare al problema ricorrendo a personale anche non eccessivamente specializzato.

«Fatta la diagnosi – spiega Mercante – al medico che ha effettuato la visita poi oggi compete l’obbligo di una serie di incombenze burocratiche che tra l’altro prevedono di accreditarsi per ogni paziente in 4 diversi sistemi informatici che causano un notevole spreco di tempo anche perché purtroppo sono quasi sempre molto lenti». Per il sindacato di medici e dirigenti sanitari, quindi, stanti le difficoltà a potenziare i servizi, almeno si potrebbe fornire al medico personale di supporto che sbrighi le pratiche burocratiche consentendo a lui di effettuare le visite. «Ricette e prenotazioni siano ad appannaggio del personale di supporto che, su indicazione del medico, un po’ come accade negli studi del medico di famiglia, provveda a completare tali passaggi effettuando eventuali prenotazioni per esami diagnostici, compilino la ricetta, aggiornino la cartella clinica del paziente ecc.» insiste Mercante. L’eccessiva burocratizzazione è un elemento che costringe il medico a svolgere pratiche improprie e costose. Da qui la proposta che sicuramente contribuirà a risolvere il problema.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dpcm 3 dicembre (Natale) e Dl spostamenti, cosa cambia nelle Marche: le modifiche

  • Vitamina D: perché è importante, dove trovarla e come accorgersi di una carenza

  • Dramma nella notte, Yasmine muore a soli 20 anni: il cordoglio da tutta la città

  • Marche zona gialla o zona arancione? Acquaroli fa chiarezza

  • LE MARCHE TORNANO ZONA GIALLA

  • Emergenza Covid, Acquaroli preoccupato: «Rischiamo crisi economica impressionante»

Torna su
AnconaToday è in caricamento