Aerdorica, nessuna offerta pervenuta al bando di gara

Massei: «È evidente che un investimento di oltre 13 milioni di euro in un percorso prefallimentare difficilmente avrebbe potuto trovare investitori»

Nessuna offerta è pervenuta entro il termine previsto dal bando di gara indetto da Aerdorica per la sottoscrizione di azioni di nuova emissione.

«La gara deserta è un risultato prevedibile - spiega Federica Massei amministratore unico della società - vista  la concomitanza con il periodo dell'istruttoria prefallimentare. Certamente le manifestazioni di interesse pervenute nelle scorse settimane  avrebbero potuto avere un seguito più concreto in un altro contesto. Due gruppi stranieri in particolare avevano intrapreso la strada della due-diligence ma per ora, comprensibilmente, non hanno concretizzato l'interesse. È evidente che un investimento di oltre 13 milioni di euro in un percorso prefallimentare difficilmente avrebbe potuto trovare investitori. Siamo già pronti a proporre nuovamente il bando una volta perfezionato il percorso di risanamento».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • Telefonata choc dal porto: «Aiuto, mi hanno stuprata in tre»

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

Torna su
AnconaToday è in caricamento