Cronaca

Vallemiano, trovato con una ferita d'arma da fuoco alla testa: è gravissimo

Immediato l’intervento dei medici del 118 che hanno trasportato il 74enne in ospedale con massima urgenza. L'uomo versa in condizioni gravissime con una prognosi riservata. Ci sono pochi dubbi sul fatto che il 74enne abbia tentato il suicidio

La Polizia sul luogo del ritrovamento

Erano le 9:30 circa quando il titolare di un’auto officina lo ha trovato seduto su una sedia nel cortiletto di un centro ricreativo, con una vistosa ferita da arma da fuoco e vicino a lui una pistola a tamburo. Si tratta di un 74enne di Ancona. Immediato l’intervento dei medici del 118 che lo hanno trasportato d’urgenza in ospedale, dove versa in condizioni gravissime con una prognosi riservata. Ci sono pochi dubbi sul fatto che l'anconetano abbia tentato il suicidio perché, dopo un ricostruzione dei fatti da parte della Polizia, è emerso come fosse afflitto da una grave malattia. Proprio per questo avrebbe deciso di farla finita.

Così ha chiamato uno dei suoi tre figli dicendogli che non ce la faceva più ad andare avanti così, senza menzionare l’idea di un suicidio. Fatto sta che il figlio si è preoccupato e ha subito chiamato il 113 e il titolare dell’officina a pochi passi dal centro ricreativo e amico di famiglia da una vita. Quando il carrozziere è arrivato sul posto ha trovato l'amico. Sul posto anche la Polizia Scientifica mentre gli investigatori non escludono alcuna ipotesi ancora. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vallemiano, trovato con una ferita d'arma da fuoco alla testa: è gravissimo

AnconaToday è in caricamento