rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Salute

Malformazioni cranio-maxillo-facciali, protocollo tra ospedale e fondazione Smile House per il percorso di cure

Il Direttore Generale dell’Azienda Ospedaliero - Universitaria delle Marche Michele Caporossi e il Vicepresidente della Smile House Fondazione Onlus Domenico Scopfondazioelliti hanno sottoscritto oggi il rinnovo del Protocollo di Intesa tra l’Azienda Ospedaliera e  la Fondazione, siglato nel 2019

Il Direttore Generale dell’Azienda Ospedaliero - Universitaria delle Marche  Michele Caporossi e il Vicepresidente della Smile House Fondazione Onlus Domenico Scopfondazioelliti hanno sottoscritto oggi il rinnovo del Protocollo di Intesa tra l’Azienda Ospedaliera e  la Fondazione, siglato nel 2019. L’intesa definisce il programma delle attività volte all’assistenza sanitaria e sociale di minori e giovani adulti affetti da malformazioni cranio-maxillo-facciali allo scopo di garantire interventi chirurgici e cure mediche specialistiche e multidisciplinari dall’insorgenza della patologia fino al termine dello sviluppo psico-fisico dei pazienti. L’Azienda Ospedaliero - Universitaria delle Marche in sinergia con la Smile House Fondazione Onlus seguirà i genitori nel percorso di cura dei piccoli pazienti sin dalla diagnosi prenatale e fino alla preparazione all’intervento chirurgico. 

Michele Caporossi ha dichiarato: «la SOD Chirurgia Maxillo – Facciale degli Ospedali Riuniti Ancona rappresenta uno dei fiori all’occhiello della sanità marchigiana e conferma come spesso l’eccellenza la si possa trovare a casa propria. Il rinnovo di questo Protocollo assicurerà ai piccoli pazienti, che presentano la malformazione della labiopalatoschisi (labbro leporino), i più moderni metodi di trattamento consentendogli una crescita serena e senza traumi. Il sorriso di un bambino ha un valore inestimabile non solo per i genitori ma per tutti noi».   

«Oggi  - ha dichiarato ha dichiarato il Vicepresidente Scopelliti -  rinnoviamo il precedente protocollo sottoscritto nel 2019  con l’Azienda Ospedaliero - Universitaria delle Marche consolidando il progetto Smile House sul territorio della Regione, che in questi anni ha dimostrato un interesse sempre crescente sul tema delle malformazioni cranio facciali. Con questo importante documento i pazienti, affetti in particolare da labiopalatoschisi, avranno la possibilità di usufruire di un percorso di cure eccellenti e di una assistenza attiva tutto l’anno, supportati team multidisciplinari. Inoltre, la collaborazione tra la Fondazione e l’Azienda Ospedaliera garantirà la territorialità della distribuzione delle cure superando il tema della migrazione sanitaria offrendo alle famiglie un servizio sempre più prossimo alle località di residenza e alle loro esigenze»- 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Malformazioni cranio-maxillo-facciali, protocollo tra ospedale e fondazione Smile House per il percorso di cure

AnconaToday è in caricamento