rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Salute Falconara Marittima

Screening gratuiti del cuore, oltre 70 medici a disposizione dei cittadini: dove e quando

Tornano dopo una pausa lunga due anni le iniziative di prevenzione sanitaria organizzate in memoria del pallavolista Gianfranco Badiali dal Gruppo Amici dello Sport

FALCONARA - Tornano dopo una pausa lunga due anni le iniziative di prevenzione sanitaria organizzate in memoria del pallavolista Gianfranco Badiali dal Gruppo Amici dello Sport in collaborazione con il Comune di Falconara. Tanto l’entusiasmo e grande l’adesione per la campagna «Hai a cuore il tuo cuore?», che dal 17 al 21 maggio vedrà impegnati oltre 70 volontari, tra infermieri e medici cardiologi, nello screening gratuito della popolazione. L’iniziativa può contare sulla supervisione del professor Antonio Dello Russo, direttore della Clinica di Cardiologia e Aritmologia dell’azienda ospedaliera universitaria ‘Ospedali riuniti di Ancona’, cardiologo e aritmologo dei grandi campioni sportivi. Proprio gli Ospedali Riuniti sono tra i sostenitori, insieme alla Regione Marche, all’Asur, all’Inrca, all’Università politecnica delle Marche, al Rotary Club di Falconara, mentre sono tante le aziende del territorio che hanno offerto il loro contributo.

Dove e quando

Da martedì 17 a venerdì 20 maggio, dalle 9 alle 12.30 e dalle 15 alle 18.30, e sabato 21 maggio dalle 9 alle 12.30, i locali della Pinacoteca Francescana in piazza Sant’Antonio accoglieranno otto postazioni per sottoporre i cittadini all’elettrocardiogramma e alla misurazione della pressione, con una potenzialità di 220 visite giornaliere. I medici che si sono messi a disposizione sono quelli della Clinica di Cardiologia e Aritmologia di Torrette, assistiti da infermieri volontari provenienti da diverse aziende e associazioni. E’ stata scelta la Pinacoteca, già collaudata in occasione della campagna vaccinale, perché si trova in posizione centrale sul territorio e dispone di un ampio parcheggio per operatori e utenti. Per la disponibilità dei locali gli organizzatori ringraziano la comunità francescana di Falconara e in particolare a padre Lorenzo Turchi, direttore della Pinacoteca insieme al suo collaboratore Damiano Finocchi.

Prenotazioni

Sono già partite le prenotazioni attraverso il portale del Gas www.gruppoamiciperlosport.it: occorrerà selezionare il link  Prenotazioni Screening Elettrocardiogramma e Pressione Arteriosa e scendere con il cursore fino alla dicitura ‘Per prenotare basta andare qui’. Una volta compilata e inviata la scheda si riceverà tramite e-mail la conferma di prenotazione, da stampare e portare con sé. L’iniziativa di prevenzione sanitaria è dedicata come sempre a Gianfranco Badiali, una delle figure più note della pallavolo falconarese, scomparso l’8 gennaio 1988 a soli 26 anni a causa di un melanoma. Quest’anno non è stato possibile organizzarla in concomitanza con l’anniversario della morte del campione, perché le restrizioni sanitarie hanno imposto di programmare una data dopo il termine dell’emergenza.

L'iniziativa è stata presentata nella mattinata di oggi, sabato 7 maggio, nella Biblioteca Francescana di piazza Sant'Antonio dal presidente del Gas Tarcisio Pacetti, affiancato dal sindaco di Falconara Stefania Signorini. Sono intervenuti l'assessore regionale alla Sanità Filippo Saltamartini, il direttore generale dell'azienda Ospedali Riuniti Michele Caporossi, il dottor Antonio Dello Russo. A moderare l'incontro il giornalista Maurizio Socci. In platea tante autorità civili e militari, rappresentanti di aziende e associazioni che sostengono l'iniziativa e tanti volontari che con il loro contributo l'hanno resa possibile. 

Proprio sul ruolo del volontariato e in particolare sul gruppo falconarese si è incentrato l'intervento dell'assessore Saltamartini, che ha parlato di un "modello Falconara da esportare" e ha ricordato l'impegno del volontariato falconarese anche nella campagna vaccinale. "Senza realtà come le vostre - ha detto rivolto al presidente Pacetti - il sistema non riuscirebbe a dare risposte immediate a tutti, soprattutto nel campo della prevenzione". Saltamartini ha apprezzato l'iniziativa dello screening cardiologico anche per il livello delle professionalità in campo: «il professor Dello Russo è uno dei tre migliori scienziati al mondo». Si è rivolto anche al sindaco Signorini, definita molto incisiva e pervicace quando si tratta di ottenere risultati per la sua comunità.

Il sindaco Signorini si è detta orgogliosa di rappresentare una comunità come quella di Falconara,  dove il volontariato è tanto forte. «Quello di Falconara è un modello che si è costruito negli anni e che negli ultimi mesi, per esempio, è riuscito a raggiungere numeri importantissimi per la vaccinazioni,  con ben 15mila somministrazioni. Un sindaco sente sempre la vicinanza del volontariato, ma in particolare in situazioni difficili come pandemia. Sono profondamente orgogliosa che il mio territorio ospiti questo gruppo. Grazie a Tarcisio Pacetti, animatore di questa e di tante iniziative votate alla prevenzione e all'inclusione e grazie al dottor Dello Russo, motore di questo screening». È poi intervenuto il direttore generale Caporossi, che ha spiegato l'importanza dell'iniziativa: «Questo screening servirà per raccogliere dati su quelli che sono fattori di rischio, dati importanti viste le tante persone che saranno coinvolte". "L'elettrocardiogramma - ha aggiunto Dello Russo - è uno strumento importantissimo per diagnosi e prevenzione. Sarà interessante vedere la relazione tra covid e aritmie. Ringrazio Tarcisio Pacetti che offre l'opportunità di fare prevenzione delle principali cardiopatie». 

«Insieme ai tanti sostenitori, al fianco del professor Antonio Dello Russo, vogliamo sviluppare la mentalità della prevenzione cardiaca – dice il presidente del Gas Tarcisio Pacetti – contribuendo a far assimilare tale concetto come un qualcosa di necessario e non come un qualcosa di cui aver timore. Ringrazio tutti i volontari, in particolare la segretaria generale del Gruppo Amici per lo Sport Alessandra Silenzi, per il grandissimo impegno organizzativo, partito già all’inizio dell’anno. Tutti uniti si va lontano».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Screening gratuiti del cuore, oltre 70 medici a disposizione dei cittadini: dove e quando

AnconaToday è in caricamento