rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
Attualità Osimo

Osimo per l'Ucraina: Torre dell’Acquedotto illuminata

Comune ed Astea hanno deciso di far colorare fino ad una auspicata svolta diplomatica la torre dell’acquedotto di piazza Duomo

Ad Osimo risultano iscritti all’anagrafe comunale 97 cittadini di origini ucraine. Tra questi 71 sono donne che hanno lasciato nella loro terra figli, mariti, padri o fratelli che oggi si ritrovano a combattere per la loro indipendenza.

In segno di solidarietà verso l’Ucraina, paese invaso dalla Russia con un atto vile e anacronistico, che sembra farci tornare ai tempi dello Zar, Comune ed Astea hanno deciso di far colorare fino ad una auspicata svolta diplomatica la torre dell’acquedotto di piazza Duomo con i colori giallo e blu della bandiera ucraina. Lanciato poi un appello alle autorità competenti a far rientrare in sicurezza in Italia lo staff tecnico della squadra di calcio dello Shakhtar Donetsk di cui fa parte Davide Possanzini, i cui nonni erano originari di Osimo.
 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Osimo per l'Ucraina: Torre dell’Acquedotto illuminata

AnconaToday è in caricamento