rotate-mobile
Attualità

Tamponi negli stadi ai vaccinati: ipotesi dietrofront del Governo

La misura che sembrava in dirittura d’adozione potrebbe essere al momento accantonata. Si valuta il ritorno alla capienza ridotta

Sembrava pura formalità l’adozione della misura, per prevenire il picco di contagi, dei tamponi anche ai cittadini vaccinati per recarsi allo stadio. E invece, secondo quando trapela dalle fonti nazionali, la “stretta” potrebbe essere al momento accantonata e non deliberata nella cabina di regia del Governo prevista per giovedì.

Allo stesso tempo, sempre per il contenimento del virus, le autorità potrebbero vagliare un ritorno alla capienza del 50% (soprattutto in zona gialla). Nei casi più estremi, sperando di non doverne mai far fronte, l’ipotesi porte chiuse non sarebbe esclusa a prescindere come sta avvenendo in alcune altre nazioni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tamponi negli stadi ai vaccinati: ipotesi dietrofront del Governo

AnconaToday è in caricamento