rotate-mobile
Sabato, 30 Settembre 2023
Attualità

McDonald's e Banco Alimentare donano 625 pasti caldi: ecco i ristoranti che aderiscono

Torna “Sempre aperti a donare”, l’iniziativa solidale proposta a sostegno delle comunità locali, che quest’anno punta a donare 150mila pasti caldi in 150 comuni italiani

ANCONA - La seconda edizione di Sempre aperti a donare arriva nelle Marche, dove «McDonald’s e Fondazione per l’Infanzia Ronald McDonald - si legge nella nota - donano 625 pasti caldi a settimana ad alcune strutture caritative del territorio che offrono accoglienza a persone e famiglie in difficoltà, convenzionate con Banco Alimentare delle Marche».

Sono coinvolti da vicino nel progetto «i ristoranti McDonald’s di via Tenna, angolo via Conca e via Albertini, angolo via 1° Maggio ad Ancona; via dell’Industria ad Osimo; via Giordano Bruno a Senigallia; via Silvio Pellico a Civitanova Marche; via Mattei a Corridonia, presso il Corridonia Shopping Park; via Piceno a Fano; via del Commercio ad Ascoli Piceno; via Liberazione, lungo la S.S. 16 a San Benedetto del Tronto e via Fratelli Rosselli a Porto San Giorgio. I team di lavoro dei ristoranti si occupano della preparazione dei pasti, ritirati e distribuiti a diverse associazioni locali: Caritas Diocesana di Ancona e Osimo, Mensa Caritas Lauretana Onlus, I Care Onlus, Banco Di Solidarietà Di Macerata, Associazione Papa Giovanni XXIII - Comunità Familiare Sant’Anna, Associazione San Paterniano Onlus, Conferenza San Vincenzo de Paoli Onlus, Associazione Zarepta, Associazione Ora et Labora e Associazione Il Samaritano».

Le donazioni nelle Marche, dove McDonald’s conta 17 ristoranti, «fanno parte di Sempre aperti a donare, l’attività proposta anche quest’anno da McDonald’s, Fondazione per l’Infanzia Ronald McDonald e Banco Alimentare. L’iniziativa è stata lanciata per la prima volta lo scorso anno, con l’obiettivo di dare conforto ai più bisognosi e sostenere le comunità locali in un momento di emergenza, come quello affrontato durante il lockdown a causa della pandemia. Quest’anno l’azienda e la sua fondazione rinnovano la proposta, nella consapevolezza che certe emergenze non cessano mai di essere tali, rilanciando l’obiettivo: 150mila pasti donati, in 150 comuni italiani. Un gesto concreto che coinvolge in prima persona i team dei ristoranti e che ribadisce l’impegno continuativo di McDonald’s e di Fondazione per l’Infanzia Ronald McDonald a supporto delle persone e dei territori in cui opera».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

McDonald's e Banco Alimentare donano 625 pasti caldi: ecco i ristoranti che aderiscono

AnconaToday è in caricamento