Attualità

Piazza del Papa, c’è chi non arretra: «La Polizia dovrebbe farsi un giro in mezzo alla gente»

Mauro Ugolini, titolare di Anburger, si è espresso sulla situazione movida nella piazza. L’ultimo weekend è stato positivo è tra gli esercenti che stanno invitando a non abbassare la guardia

Movida anconetana e Piazza del Papa. Un binomio che in questi mesi è andato a braccetto sotto ogni punto di vista. La chiusura delle discoteche, che si apprestano a riaprire, il divieto di concerti e manifestazioni di vario tipo, ha portato giovani e meno giovani a convogliare in massa nella piazza anconetana. Sono state settimane particolari, caratterizzate anche dalla cronaca, e per questo gli esercenti si sono spesso esposti chiedendo sicurezza e maggiori attenzioni. Nonostante l’ultimo weekend sia filato liscio nell’ottica dell’ordine pubblico, non manca chi ha invitato le autorità a non arretrare mantenendo alto il livello di allerta a garanzia di chi in piazza ci lavora da anni:

«Le ultime serata sono andate bene ma visto ciò che abbiamo passato è stato più un caso. Probabilmente la presenza in cima del presidio di Polizia ha fatto la differenza ma invito i poliziotti a farsi un giro in mezzo alla gente. La riapertura delle discoteche potrebbe alleggerire la piazza? Forse. Diciamo che magari qualcuno può sfogarsi ballando e non in altre maniere».

Ugolini ripercorre anche il passato con i tanti episodi di cronaca che hanno caratterizzato i mesi scorsi: «C’è poco da rimembrare, avevano promesso il pugno di ferro ma non mi sembra sia stato fatto granché. Qui però parliamo di un problema a livello nazionale e non specificamente nostro».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza del Papa, c’è chi non arretra: «La Polizia dovrebbe farsi un giro in mezzo alla gente»

AnconaToday è in caricamento