rotate-mobile
Mercoledì, 29 Giugno 2022
Attualità Porto

I pescatori non usciranno in mare: la protesta delle marinerie continua

I rappresentanti delle marinerie dell’Adriatico si sono incontrati sabato per discutere dello stop

I pescherecci di Ancona restano ancora in porto. E lo stesso faranno anche le barche della piccola pesca. Questa la decisione presa dopo l'assemblea di sabato mattina al porto per decidere se continuare o meno lo sciopero. Protesta confermata, quindi, "con la prospettiva di inasprirla la prossima settimana, dopo un nuovo incontro già previsto per lunedì prossimo".

Tutta la marineria dorica non uscirà in mare nemmeno la prossima settimana, per chiedere al Governo di velocizzare il più possibile gli interventi previsti per il settore ittico italiano ma che appaiono ancora lontani da arrivare nelle casse delle imprese di pesca. "Casse ormai vuote da tempo con il caro-gasolio che non accenna a diminuire. Un costo che ha spinto le marinerie a scegliere di non salpare più, visto che i ricavi erano di gran lunga inferiori alle spese sostenute ed intraprendere una serie di iniziative di protesta a vari livelli istituzionali".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I pescatori non usciranno in mare: la protesta delle marinerie continua

AnconaToday è in caricamento