rotate-mobile
Attualità

Bigliettazione elettronica servizi integrativi di mobilità: al via il master

Bigliettazione elettronica, videosorveglianza e contapersone, il trasporto pubblico ai tempi di Covid ha bisogno di nuove tecnologie: corso per manager all’Academy di Conerobus

Più è semplice e sicuro per le persone, più saranno i passeggeri. Il tutto grazie alle nuove tecnologie: bigliettazione elettronica, nuovi sistemi di pagamento, videosorveglianza. Per guardare al trasporto del futuro la Mobility Academy, brand della Conerobus Service Srl e Club Italia organizzano, in collaborazione con Nemo Srl, un master in Bigliettazione elettronica e sistemi digitali innovativi per Tpl e servizi integrativi di mobilità.

«Il corso -  si legge nella nota - comprende 14 moduli formativi di 4 ore ciascuno ed è dedicato a manager e tecnici delle aziende di Tpl ma anche a dirigenti e funzionari di Regioni, enti locali e altre agenzie direttamente coinvolte. L’obiettivo è quello di apprendere come governare lo sviluppo e la gestione dei nuovi sistemi innovativi di bigliettazione e nuove tecnologie dell’informazione e della comunicazione nel settore alla luce delle profonde trasformazioni imposte dalla pandemia al trasporto collettivo, su gomma e su ferro: infomobilità, video sorveglianza e conteggio dei passeggeri, bigliettazione elettronica attraverso sistemi tecnologici di pagamento e validazione attraverso l’uso sempre più diffuso di smartphone e app. Sistemi oggetti di continue ricerche e sviluppo, che possono essere sostenuti anche attraverso il Next Generation e dal piano italiano Pnrr».

Il corso sarà presentato lunedì lunedì 26 aprile alle 11,30 nel corso di un webinar al quale prenderanno parte Muzio Papaveri (presidente Conerobus Service Srl), Andrea Gibelli (presidente Asstra), Piero Sassoli, (presidente Club Italia), Claudio Claroni (Club Italia), Massimo Simone (Nemo), Andrea Gonnella (Mobility Academy), Emanuele Proia (Asstra),  Francesco Romagnoli (Anav), Roberto Andreoli (Agens),  Giulio Guerrini (Federmobilità) e Olga Landolfi (TTS Italia). 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bigliettazione elettronica servizi integrativi di mobilità: al via il master

AnconaToday è in caricamento