rotate-mobile
Attualità

Nuove carrozze sui treni delle Marche: sono tutte dedicate al trasporto delle bici

Da oggi in circolazione sulle linee regionali delle Marche nuove carrozze interamente dedicate al servizio bici, capaci di ospitare fino a 64 biciclette ognuna

ANCONA - Da oggi in circolazione sulle linee regionali delle Marche nuove carrozze interamente dedicate al servizio bici, capaci di ospitare fino a 64 biciclette ognuna. Sono così otto ogni giorno i treni regionali dotati di queste carrozze tuttobici: circolano all’interno del territorio regionale sulla linea Ancona – Fabriano e Ancona – San Benedetto, offrendo l’opportunità agli amanti delle due ruote di muoversi in totale libertà e scoprire in comodità l’unicità e la bellezza dei territori marchigiani. Le nuove vetture sono state presentate oggi ad Ancona dall’assessore ai trasporti della Regione Marche, Guido Castelli, dal responsabile commerciale della Direzione Business Regionale di Trenitalia, Ermanno Russo, e dal direttore della Direzione Regionale Marche di Trenitalia, Fausto Del Rosso. Salgono così ad oltre 1100 i posti bici ogni giorno a disposizione sui treni regionali delle Marche: un incremento di offerta giustificato da un gradimento sempre crescente. 

Domanda e offerta 

«Avevamo già osservato la necessità di dare una risposta a chi si muove con le bici, ecco perché nelle officine di Ancona abbiamo realizzato la soluzione per questa utenza» ha spiegato il direttore regionale Marche di Trenitalia, Fausto del Rosso. Del Rosso ha puntato i riflettori anche sulla risposta dell'utenza marchigiana agli altri servizi disponibili: Si conferma il successo del treno estivo Marche Line, il servizio da Piacenza a San Benedetto del Tronto con tariffa scontata del 50% per l’andata e il ritorno nello stesso week end. Ad oggi, il servizio ha trasportato 8500 viaggiatori, più del doppio rispetto al 2021, nelle località balneari marchigiane. In aumento anche il gradimento dei servizi Link integrati treno+bus: Urbino Link incremento dei viaggiatori +161%, Fermo Link + 35% e Conero Link + 3% rispetto al 2021. «Avevamo già osservato la necessità di dare una risposta a chi si muove con le bici, ecco perché nelle officine di Ancona abbiamo realizzato la soluzione per questa utenza»

Servizio gratuito

Nelle Marche il trasporto della bici è gratuito, nei limiti dei posti disponibili su ciascun treno, grazie al Contratto di Servizio sottoscritto da Trenitalia con Regione Marche, committente e finanziatrice dei servizi ferroviari regionali.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuove carrozze sui treni delle Marche: sono tutte dedicate al trasporto delle bici

AnconaToday è in caricamento