Attualità Centro storico / Via Villarey

La sarta-eroina di Villarey non verrà dimenticata: una targa per Alda Renzi Lausdei

Targa commemorativa per la donna che salvò molti militari prigionieri a Villarey durante l'occupazione nazista

E’ passata alla storia come “la sarta di Villarey”, ha salvato la vita a migliaia di militari che sii trovavano nella caserma durante l’occupazione nazista di Ancona, ma non tutti conoscono le sue gesta. Ad accendere la luce sull’eroismo di Alda Renzi Lausdei ci penserà una targa commemorativa che sarà installata nel piazzale antistante l'ex caserma. Lo ha confermato l’assessore comunale alla cultura, Paolo Marasca, dopo l’interrogazione in consiglio comunale di Daniela Diomedi (M5S). La richiesta dell’apposizione di una targa è stata presentata dall’associazione “Storia e memoria”. 

La storia 

La storia racconta di una donna eroica che, impiegata come sarta nella caserma del Cardeto, riuscì a entrare nella struttura presidiata dai tedeschi, dentro la quale erano stipati circa 3mila soldati di vari corpi militari. Secondo quanto riportato da “Storia e memoria”, nel 1943 i soldati dovevano scegliere se continuare a combattere al fianco dei nazisti oppure essere internati nei campi di concentramento o, ancora, uccisi. Serviva un piano di fuga, ci pensò Alda. Era una delle poche persone autorizzate a entrare in caserma, perché si occupava di abbigliamento. Riuscì quindi a introdurre nella struttura abiti femminili, o da sacerdote, che molti soldati usarono per eludere la sorveglianza e fuggire. Con questo stratagemma, molti soldati riuscirono a scappare. 

La memoria

«Non solo sosteniamo la richiesta e abbiamo risposto positivamente alla richiesta della targa- ha detto Marasca- ho anche approfittato per chiedere all’associazione se fosse interessata a un progetto, che  è in corso con altri esperti del territorio, su una serie di targhe commemorative. Sicuramente- ha concluso l’assessore- su questa, abbiamo già deciso di andare avanti». 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La sarta-eroina di Villarey non verrà dimenticata: una targa per Alda Renzi Lausdei

AnconaToday è in caricamento