Lunedì, 20 Settembre 2021

«Sono lavori che si svolgono anche con il traffico, non escludiamo l'errore umano»

«L’impatto sul traffico di un’attività di questo tipo è insostenibile per settimane ed è per questo motivo che queste attività vengono svolte in soggezione di traffico però sono anche svolte secondo procedure e progetti approvati e valutazioni tecniche. Lungo il tratto Porto Sant’Elpidio Ancona Sud sono stati alzati e posati altri 10 cavalcavia senza alcun tipo di problemi». Sono queste le prime parole di Giovanni Scotto Lavina, responsabile dei lavori per Autostrade per l’Italia che prosegue dicendo che «la struttura di sostegno provvisorio è rimasta integra quindi non è andata in crisi la struttura di calcestruzzo che sosteneva le travi fin dall’inizio delle operazioni di  sollevamento del cavalcavia, sono andati in crisi una serie di sostegni provvisori. Dobbiamo accertare il perché c’è stata una instabilità imprevedibile e solo alla fine di tale ricostruzione potremmo dire cosa è successo. Errore? Non possiamo dire nulla perchè non sappiamo, non possiamo escludere l’errore umano anche se le attività erano in corso da un’impresa che era testata e qualificata per questo tipo di lavoro anche perché ne aveva già fatti altri di questo tipo, è una ditta sul mercato specializzata in questo tipo di opere. 

A sinistra Giovanni Scotto Lavina, responsabile dei lavori per Autostrade per l'Italia-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

Video popolari

«Sono lavori che si svolgono anche con il traffico, non escludiamo l'errore umano»

AnconaToday è in caricamento