Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Fondi Covid per pagare la polizza a vita: nei guai l’odontoiatra e il marito | VIDEO

Secondo quanto emerso dalle indagini, l’odontoiatra, aveva ottenuto il finanziamento dallo Stato per 25mila euro. Una grossa parte era stata dirottata sulla polizza a vita intestata al coniuge

 

I soldi del “Decreto liquidità” usati in parte per pagare la polizza a vita del marito. E’ quanto ricostruito dai militari della Guardia di Finanza di San Benedetto del Tronto, che hanno denunciato un’odontoiatra 34enne per “malversazione ai danni dello Stato”. Denunciato anche il coniuge, chiamato a rispondere dell'accusa di riciclaggio. Secondo quanto emerso dalle indagini, l’odontoiatra, aveva ottenuto il finanziamento agevolato e garantito dallo Stato per 25mila euro. 20 mila di queste però (trovate sul conto corrente intestato alla donna e per le quali è scattato il sequestro preventivo) erano state dirottate sulla polizza a vita intestata al marito 43enne. 

(Foto di repertorio tratta da Pixabay)
 

Potrebbe Interessarti

Torna su
AnconaToday è in caricamento