menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nova Volley, coach Giannini: « A Forlì per chiudere il discorso salvezza»

Sabato a Forlì la squadra testerà la propria solidità anche lontano dal Palaserenelli sul campo della Celanese, terza forza indiscussa del campionato

LORETO – Archiviata la pausa pasquale, la Sampress Nova Volley si rituffa nel campionato di serie B Unica maschile per le ultime 5 partite, due delle quali saranno caratterizzati da derby. Sabato a Forlì la squadra testerà la propria solidità anche lontano dal Palaserenelli sul campo della Celanese, terza forza indiscussa del campionato, poi il match interno molto atteso con Osimo, quindi Pescara e Morciano per chiudere a Fano il 5 maggio. “Sono contento di avere in calendario partite difficili e motivanti perché voglio che la squadra non cali la tensione soprattutto durante la settimana – ha detto coach Giannini – ed avere alla ripresa un bruttissimo cliente come Forlì aiuta a tenere tutti sulla corda”. La squadra ha quasi in tasca la salvezza e la permanenza nella categoria anche per la prossima stagione ma non è sazia. All’andata fu una partita molto tirata risolta solo al tie-break da Nobili e compagni. “Mi aspetto una Sampress da battaglia come fu lo scorso 10 dicembre a Loreto, dobbiamo essere aggressivi dal primo punto grintosi e sfrontati a partire dal servizio – ha aggiunto il tecnico di Porto Potenza Picena. “altrimenti avremo poche possibilità di mettere in difficoltà una squadra che ha ottimi attaccanti e penso anche che ci divertiremmo poco. Cerchiamo di imparare dalle esperienze di Portomaggiore e Macerata”.

Il weekend pasquale è stato importante per il settore giovanile con la partecipazione dell’under 13 e l’under 16 femminile ad Easter Volley, e per l’under 16 maschile ad un torneo in Toscana a margine del quale la squadra ha disputato anche un’amichevole contro i pari età della Fonteviva Massa, vivaio della squadra che milita in serie A2. “A livello giovanile siamo ripartiti l’estate scorsa con un percorso nuovo – ha detto Giannini che funge da DT del settore giovanile neroverde coadiuvato, per il settore femminile, da Veronica Mariani – e fare esperienze di valore per i nostri giovani confrontandosi con squadre diverse, è molto formativo. Così come lo sarà il camp che stiamo organizzando per l’estate con grandi giocatori presenti, protagonisti nei playoff scudetto: da Alberto Casadei in forza alla Lube a Letizia Camera della Igor Novara, a Dragan Travica che ha vestito per tante volte la maglia della nostra nazionale e tante altre novità “

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento