Lunedì, 17 Maggio 2021
Sport

Lardini, parla coach Bellano: «Bella prova, ora sotto con il lavoro»

Non accadeva da sei anni alla Lardini di raccogliere il massimo in una doppia trasferta, successi utili a far incrementare ulteriormente il livello di convinzione della squadra

La Lardini esulta a Brescia

A Brescia come a Soverato, la Lardini semina e raccoglie. Gioco, concretezza, personalità, quanto di meglio si possa chiedere ad una squadra che supera un altro insidioso ostacolo e conquista la settima vittoria consecutiva.

«Abbiamo disputato una bella partita – confessa a fine partita coach Massimo Bellano, mentre i tifosi cantano il suo nome –, sapevamo che sarebbe stato difficile affrontare un Brescia che difende tanto e bene, la migliore squadra affrontata finora in questo fondamentale. Bravi noi a non innervosirci troppo quando la palla non cadeva subito a terra. Abbiamo fatto un buon lavoro a muro, riuscendo a toccare molti palloni, rigiocando bene e limitando le loro attaccanti. Siamo contenti per aver superato questo doppio turno esterno portando a casa sei punti, molto pesanti». Non accadeva da sei anni alla Lardini di raccogliere il massimo in una doppia trasferta (3-1 a San Casciano e 3-0 ad Ancona, torneo di B1), successi utili a far incrementare ulteriormente il livello di convinzione, anche se «di consapevolezze già ne avevamo. Dobbiamo continuare a migliorare, imparare a mascherare meglio le difficoltà. E’ vero che sette partite sono ancora poche per avere quella continuità che piace a me». Bastano pochi minuti per proiettare i pensieri al domani, con un calendario che non concede tregua e che nelle prossime quattro partite metterà la Lardini di fronte alle quattro squadre che la seguono in graduatoria (nell’ordine: Settimo Torinese e Trentino in casa, Olbia in trasferta e Legnano sul campo amico) prima del confronto esterno di Pesaro del 26 dicembre. «Ora sotto con il lavoro – conclude coach Bellano –, abbiamo la necessità di recuperare energie perché nel prossimo mese servirà avere benzina».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lardini, parla coach Bellano: «Bella prova, ora sotto con il lavoro»

AnconaToday è in caricamento