L’Eurosped torna al successo con una super Giombini: “Tre punti pesanti: sono felicissima”.

“Sono molto contenta per la vittoria e per la prestazione della squadra” – ha detto raggiante la figlia del grande Leondino Giombini

L’infortunio di Valentina Da Col costretta a guardare il match dalla panchina, ha offerto una chance da titolare a Nicol Giombini. La schiacciatrice classe 2000 non ha deluso le aspettative e contro Empoli ha sfoderato una partita da 18 punti con 2 muri vincenti resistendo bene alla pressione del servizio ospite che l’ha cercata con continuità in ricezione. “Sono molto contenta per la vittoria e per la prestazione della squadra” – ha detto raggiante la figlia del grande Leondino Giombini. “All’inizio ero un po’ emozionata per la prima da titolare in B1 ma poi penso di aver dato il mio contributo”. Secondo Nicol Giombini la carta vincente per ottenere i 3 punti è stata quella di “giocare di squadra, aiutandoci e trovando un buon equilibrio in tutte le situazioni di gioco. Inoltre abbiamo fatto pochi errori rispetto alle partite precedenti”. “Avevamo bisogno di questo successo sia per la classifica che per il morale perché ovviamente perdere crea sempre malumore mentre noi siamo una squadra che vive di entusiasmi ed in quei momenti tira fuori il meglio”. Ora per la Conero sono alle viste due trasferte, la prima sabato prossimo a San Giustino contro una delle migliori squadre del girone e poi due scontri diretti, a Montespertoli e poi in casa contro Quarrata. “Contro San Giustino non avremo niente da perdere e sarebbe bello giocare la stessa partita fatta contro Empoli difendendo tanto e giocando tranquille in attacco ed in battuta” – insiste la schiacciatrice dorica. “E’ vero che in trasferta è tutto un po’ più difficile ma non dobbiamo trovare alibi e giocare la nostra pallavolo anche per trovare il ritmo ed incrementare le nostre certezze in vista degli incontri decisivi” – ha concluso.

Coach Nicola Bacaloni comincia a raccogliere i frutti di due mesi di lavoro. “La squadra ha fatto una grande partita e ne sono entusiasta. Empoli ha giocato bene, nulla da dire, del resto i valori li ha ed è una squadra esperta ed ambiziosa, ma noi abbiamo difeso tanto, limitato il numero degli errori e giocato veramente di squadra vincendo a sorpresa ma con merito”. “Se riuscissimo ad avere continuità ed a mettere in campo questa determinazione saremmo sempre un osso duro per tutti”. Il tecnico di Macerata si gode la prestazione di Giombini, la solita Canonico e l’ingresso decisivo di Marcelletti. “Per loro giocare in B1 è una grande opportunità che devono dimostrare di meritare”. Sugli scudi anche Alessandrini, Bellucci e Giuliodori, in attesa del rientro di Da Col. “C’è ancora tanto da fare ma direi che siamo sulla strada giusta e questo ci darà ulteriore coraggio ed entusiasmo in allenamento e poi in partita” – ha concluso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Giovedì alle 21.20 il presidente Mauro Castracani sarà ospite a “Sogno Ankon-etano” su èTV Marche, magazine di approfondimento televisivo del Consorzio Ankon di cui la Conero Planet è socia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Chiusura piazza del Papa, la Mancinelli avverte: ora palla agli anconetani

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Ubriaco fradicio, tampona una donna: nel sangue un tasso alcolemico spropositato

  • Incendio nella notte, paura in un palazzo del centro: 4 persone in ospedale

  • Reparti Covid sold out a Torrette, scatta il blocco delle ferie per infermieri e Oss

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento