Pallavolo, la Conero Eurosped Numana Blu Ancona dà i numeri

Sabato 30 settembre sempre al Palasabbatini si terrà la presentazione ufficiale di tutta la società, dalle piccole atlete del minivolley alla formazione di serie B2

Prosegue la preparazione per la Conero Eurosped Numana Blu Ancona del presidente Mauro Castracani (nella foto) che si prepara ad affrontare il campionato di serie B2 di pallavolo femminile dopo 7 anni di assenza dal grande volley nazionale. Le ragazze agli ordini di coach Raffaella Cerusico, hanno scelto i numeri di numeri. Le veterane Alessandrini e Giuliodori hanno scelto quello che in questi anni è stata sempre la scelta preferita, il 3 per l’opposta fidardense, il 7 per la centrale osimana.

Il libero Francesca Galuppi ha optato per il 6. Le due palleggiatrici, Angelini e Nardi, hanno scelto il 10 ed il 4. Le centrali Canonico e Salvucci hanno optato per l’8 e il 12. La maglia n.1 andrà sulle spalle della schiacciatrice Michela Baldoni. Miecchi ha voluto il 9, Bordoni, Iannolo e Gasparroni, sono in serie: 15, 16 e 18. Benedetti, opposto, ha preso l’ambito n.11. Definito anche il programma delle amichevoli in attesa del primo impegno casalingo di campionato sabato 21 ottobre alle ore 17 contro Castelbellino dell’ex coach Luisa Fusco. Prima uscita amichevole per testare la condizione ed i progressi sabato 23 settembre per un triangolare con Offida e Monte San Giusto in terra ascolana. Il 7 ottobre ultimo test pre-campionato contro i pari categoria di Corridonia.

Sabato 30 settembre sempre al Palasabbatini si terrà la presentazione ufficiale di tutta la società, dalle piccole atlete del minivolley alla formazione di serie B2. La squadra, in questa fase, sta lavorando molto anche dal punto di vista fisico sotto l’occhio attento anche del fisioterapista Massimiliano Paoltroni. Soddisfatta delle prime due settimane di lavoro, coach Cerusico dipinge il quadro: “Stiamo lavorando sodo e vedo grande disponibilità al sacrificio nelle ragazze, molte delle quali, ovviamente, non essendo abituate a questo livello, stanno scoprendo modalità di lavoro inedite”. Le indicazioni sono chiare. “Le potenzialità nel gruppo sono enormi – ha aggiunto l’allenatrice anconetana - ed il nostro compito è far sì che la squadra lavori sulla tecnica individuale ma che acquisisca anche autostima e consapevolezza nei propri mezzi come squadra. Manca oltre un mese all’inizio del campionato e c’è tutto il tempo per compiere importanti passi avanti ed essere competitive fin dall’avvio” – ha concluso Cerusico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • «Tutto esaurito, clienti felici e niente multa»: chef Luana fa il sold out e stasera si replica

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

Torna su
AnconaToday è in caricamento