Pallanuoto A2 maschile, Barbato Design Vela Ancona sabato a Lavagna

Un cliente quanto mai scomodo per la Barbato Design: i liguri, infatti, contano su un sette rodato e forte, giovane, che nuota molto, e vantano due giocatori dall'ottima propensione offensiva

Vela-Lavagna lo scorso anno al Passetto, Vinko Lisica

Sabato si gioca il quarto turno di campionato, nel girone nord, gli anconetani della Barbato Design Vela affrontano la difficile trasferta in Liguria a Lavagna. I dorici di coach Igor Pace non hanno giocato la seconda di campionato per il maltempo in Liguria - la partita di Bogliasco sarà recuperata probabilmente verso la fine di gennaio -, le due partite in casa finora disputate sono valse 6 punti alla causa anconetana, frutto di due vittorie contro la Zero9 Roma e contro il Torino 81. Il Lavagna in classifica ha 4 punti, conquistati con il pari di Bologna e con il successo di sabato scorso a Como. In mezzo la sconfitta in casa contro la corazzata Metanopoli.

Un cliente quanto mai scomodo per la Barbato Design: i liguri, infatti, contano su un sette rodato e forte, giovane, che nuota molto, e vantano due giocatori dall'ottima propensione offensiva come Menicocci e Pedroni M. che non a caso guidano la classifica dei marcatori di casa Lavagna. Ecco il tecnico anconetano Igor Pace sulla partita: "Per noi sarà una partita estremamente complicata, perché troveremo un Lavagna forte, che sta bene fisicamente, che ha perso di un solo gol col Metanopoli. In casa è una squadra che sa fare la differenza e che vanta sempre un pubblico numeroso, ha pareggiato a Bologna, in una vasca difficile contro una squadra molto forte, e ha vinto con il Como. E vero che lo scorso anno abbiamo vinto di un gol sia in casa che fuori (8-7 e 7-6, ndr), ma mi attendo una partita molto delicata e impegnativa".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile frontale tra due auto, tragedia al tramonto: un morto e un ferito grave

  • Macabra scoperta al cimitero, neonato mummificato trovato sopra una bara

  • Tragedia in casa, trovato morto un papà di 44 anni

  • Tragico investimento in via Conca, l'uomo è morto in ospedale

  • Ucciso da un'auto davanti all'ospedale, Giuseppe era andato a trovare la moglie

  • Tragedia al cantiere, muore un operaio

Torna su
AnconaToday è in caricamento