rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Sport

Pallanuoto playoff A2 femminile, la Cosma Vela vince ancora ai rigori ed è in finale

La Cosma Vela Ancona supera il Brescia e stavolta si aggiudica la finale playoff che giocherà contro la Locatelli Genova

ANCONA - Ancora ai tiri di rigore, come in garauno, la Cosma Vela Ancona supera il Brescia e stavolta si aggiudica la finale playoff che giocherà contro la Locatelli Genova. Al Passetto va in scena una garatrè tiratissima, come da pronostico, con le cosmiche di coach Pace a inseguire fino a metà secondo tempo, quando trovano il primo vantaggio con Bartocci (7-6), ma al cambio di campo il punteggio è ancora in perfetta parità (7-7). Poi grazie anche alle numerose parate del portiere Andreoni e ai tiri forzati delle bresciane le doriche confezionano un terzo tempo eccellente che chiudono in vantaggio 10-8.

Sembra fatta ma il Brescia non s'arrende e risale la china nell'ultimo tempo, riacciuffando il pari sull'11-11 dopo quasi 4'. Nel finale non si sblocca il risultato, anconetane e bresciane finiscono ancora ai tiri di rigore come due settimane fa, quando la partita si concluse sul 10-10. E anche stavolta, come allora, sono decisive le parate di Aurora Andreoni che respinge due tiri consecutivi delle bresciane e manda dai cinque metri Elisa Monterubbianesi per il tiro conclusivo che decide il match e il passaggio del turno. «Questa è una squadra giovane, il nostro sogno era andare a giocarci la finale playoff e ci siamo riusciti - è il commento a caldo di coach Milko Pace-. Complimenti al Brescia, una grande squadra con ragazze molto interessanti, che hanno giocato da noi due partite molto equilibrate. Peccato che abbiamo bucato la partita a Brescia, ma oggi ho visto la reazione di una squadra che aveva voglia di vincere. Gli errori ci sono stati, abbiamo inesperienza, per la seconda volta ci è andata bene ai rigori. Complimenti a tutte le ragazze».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallanuoto playoff A2 femminile, la Cosma Vela vince ancora ai rigori ed è in finale

AnconaToday è in caricamento