Venerdì, 19 Luglio 2024
Sport

Transanatolia “argentata” per Di Piero: il pilota anconetano strappa applausi in Turchia

Nella lunga competizione turca il dorico, pienamente soddisfatto, ha conquistato un importante secondo posto

ANCONA- Grande successo per l'anconetano Nicola Di Piero al titolato rally Transanatolia. La medaglia d’argento è arrivata infatti in una competizione molto dura, della durata di otto giorni che attraversa la Turchia da Hatay, estremo sud-est ai confini con la Siria per arrivare ad Eskisehir al nord-ovest, percorrendo circa 450 km al giorno.

Sulla sua Yamaha Tènèrè 700, dopo un prologo iniziale per decidere l'ordine di partenza, si è piazzato terzo della categoria B3 (moto bicilindriche) risalendo la classifica fino a contendere i posti d’onore ai grandi favoriti. Dopo sei giorni di montagne, la carovana del Rally Raid ha attraversato la vastissima area del Lago Salato di Tuzgolu in cui bisogna "navigare" e quindi orientarsi in spazi aperti e senza riferimenti. Per il centauro anconetano è stata la prima volta con questo tipo di navigazione e, sebbene nella prima speciale di giornata aveva fatto segnare un buon tempo, nella seconda ha riscontrato qualche difficoltà pur riuscendo comunque a trovare la via.

Nell'ultima tappa il corridore ha spinto al massimo recuperando addirittura dieci minuti all’esperto turco Murat Yazici. La prima posizione non è arrivata ma il secondo posto va visto nell’ottica di un gran risultato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Transanatolia “argentata” per Di Piero: il pilota anconetano strappa applausi in Turchia
AnconaToday è in caricamento