Finals Cup, il cuore dell'Ankon non basta: la finale va al Futsal Cobà

Svanisce per la formazione anconetana il sogno di vincere il primo trofeo della sua storia, nonostante una partita giocata bene ed essendo stati per lunghi tratti in vantaggio

Il momento della premiazione

Al PalaSavelli di Porto S.Giorgio a trionfare sono i padroni di casa e organizatori della manifestazione, il Futsal Coba’ che dopo quella del 2015 bissa il successo in coppa Marche. Svanisce per la formazione anconetana il sogno di vincere il primo trofeo della sua storia, nonostante una partita giocata bene ed essendo stati per lunghi tratti in vantaggio.

Non basta un grandissimo Guido Campofredano, immenso. Il ragazzo del Molise, e’ autore di una tripletta, confermandosi come uno dei pilastri dello scacchiere a disposizione dei mister Bilo’ e Mosca. Orfano del fratello Giovanni, rabbiosamente in tribuna, costretto alla squalifica dopo l’ammonizione subita in semifinale, con cui era stato protagonista della storica qualificazione, gioca per 2, non risparmiandosi mai, ma non basta. Resta l’amaro in bocca per il team biancorossonero, per quello che poteva essere e non e’stato,  ma essere arrivati a disputare una finale di questo calibro e aver sfiorato l’impresa, accarezzando la coppa, rimane motivo di orgoglio e vanto per la giovane societa’ di via Grotte. La partita racconta di un Coba’ che davanti ad un PalaSavelli vestito a festa, e davanti al proprio pubblico, parte forte, volendo imporre il proprio gioco e confermando il pronostico che li vede ampiamente favoriti. Il vantaggio iniziale  e’ ad opera di Gabaldi, autore anche lui di una tripletta. Ma l’Ankon non e’ quella uscita a pezzi circa 2 mesi fa da Fermo quando venne schiantata per 7-0. Pinto e compagni hanno gamba, corsa e temperamento e ribaltano il risultato nella prima frazione grazie a Guido Campofredano, ammutolendo il pubblico di casa. Nel secondo tempo si decide il match, e viene decretata la regina delle Marche. Dopo un paio di guizzi di Milo Sabbatini e Francesco Ciavattini, i Bilo’boys crollano in 5 minuti di black out, che consentono agli sharks di Nicolino Rocchi di allungare fino al 5-2. Davvero troppi i regali concessi in questo breve tempo per non pagare dazio. La coppa prende la strada del pronostico. Nel finale ancora 3 reti, per il conclusivo 6-4 finale che sancisce la vittoria bis per capitan Mindoli e compagni. A fine gara, consuete premiazioni per i vinti, e i vincitori da parte di dirigente federali e alte cariche del Futsal made in Marche, il cielo sopra il PalaSavelli si tinge di biancoazzurro, all’Ankon restano gli applausi.

Il TABELLINO della FINALE alle Finals Cup - Marche 2017

Futsal COBA' vs Asd Ankon Nova Marmi : 6-4

Futsal Coba':
Di Leonardo,Giorgi,Mindoli,(VK)
Di Gioacchino,Gabaldi,Palmieri,Bacaloni,
Serrantoni,Cassaro,Bagalini(K)Fortuna
Bottolini
all: sig Nicolino Rocchi

AsD AnkonNovaMarmi:
De Tullio,Melis,Pinto,Mancini
Bilo'(K) Mulinari,Sabbatini,Ciavattini,
Campofredano Gui(VK)
all: sig Andrea Mosca

Marcatori: p.t 1- 2 s.t 6-4
al 5° 1-0 Gabaldi (Cobà), al 23° 1-1 Campofredano Gui (Ank), al 30° 1-2 Campofredano Gui (Ank)
//
al 10° 2-2 Cassaro (Boca) al 11° 3-2 Serrantoni (Boca) al 14° 4-2 Gabaldi (Boca) al 16° 5-2 Mindoli (Boca) al 18° 5-3 Pinto (Ank) al 23° 6-3 Gabaldi (Boca) al 27° 6-4 Campofredano Gui (Ank)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • Telefonata choc dal porto: «Aiuto, mi hanno stuprata in tre»

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

  • I rifugi di montagna più belli delle Marche

Torna su
AnconaToday è in caricamento