rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Calcio

L'Osimana sollevata da un...Ganci in mezzo al cielo

Il bomber giallorosso entra e sigla la doppietta che ribalta il Moie Vallesina, il quale aveva chiuso il primo tempo in vantaggio e protesta per il rigore (con espulsione) del 2-1 arrivato in pieno recupero, per un fallo di mano

Tre punti chiave in ottica promozione, tre punti pesanti perché arrivati al termine di un match che l’Osimana ha saputo non solo rimediare, dopo lo svantaggio del primo tempo, ma anche chiudere in suo favore grazie ad un finale rocambolesco in cui non sono mancate le proteste degli ospiti, che hanno concluso la gara in nove per le espulsioni di Borocci e Cercaci, oltre che – dalla panchina – del secondo portiere Perez. Mastica amaro il Moie Vallesina, che pure era riuscito ad imbrigliare la capolista grazie ad un calcio veloce e organizzato, confermando i progressi dell’ultimo periodo nel quale la squadra era riuscito ad inanellare una serie di risultati utili staccandosi con decisione dagli ultimi tre posti in graduatoria.

L’Osimana, approccia bene alla sfida, rendendosi pericolosa già in avvio con Bambozzi che al 3’ alza troppo la mira su cross di Pasquini ed al 20’ con Alessandroni che finalizza una veloce ripartenza ma il suo pallonetto su Cerioni in uscita non inquadra lo specchio della porta. Il match si sblocca al 43’ con la rete degli ospiti: il contatto tra Borocci e Patrizi viene sanzionato dall’arbitro con la massima punizione che Api si fa parare da Chiodini, il quale però non può nulla sulla ribattuta, per la rete dell’1-0 che manda le due squadre negli spogliatoi.

La ripresa vede i giallorossi determinati a risalire la china, ma la pressione esercitata dai padroni di casa comporta anche esporsi al contropiede del Moie, che al 53’ fallisce il 2-0 con Borocci il quale spara addosso a Chiodini. La svolta della gara arriva con l’ingresso di Ganci, che al 58’ si presenta sul rettangolo di gioco ed una decina di minuti più tardi sfrutta l’assist di Alessandroni per piazzare la stoccata dell’1-1. Negli ultimi dieci minuti il match si infiamma: al minuto 82 Borocci in ritardo calcia il pallone già arpionato da Chiodini a terra, costringendo l’estremo difensore locale ad uscire e beccandosi il secondo giallo che lascia il Moie in 10. Al 92’ la svolta: fallo di mano in area di Cercaci in area, rigore e secondo rosso che scatena le proteste degli ospiti, dopo almeno tre minuti di discussioni Ganci dagli undici metri è glaciale nello spiazzare Cerioni per il 2-1. Il sipario cala all’ultimo minuto di un interminabile recupero, con il contropiede di Alessandroni che timbra il 3-1 della sicurezza. E sigilla un successo sofferto ma, in prospettiva promozione, di capitale importanza.

Il Tabellino:

OSIMANA – MOIE VALLESINA 3-1 (0-1 p.t.)

OSIMANA: Chiodini (82’ Belli), Andreucci (58’ Montesano, 91’ Mercanti), Farotti (82’ Madonna), Bambozzi, Patrizi, Labriola, Micucci (58’ Ganci), Proesmans, Alessandroni, Buonaventura, Pasquini. All. Mobili

MOIE VALLESINA: Cerioni, Federici, Bentivoglio (74’ Pandolfi), Cercaci, Serantoni, Colombaretti, Costantini, Mosca (60’ Anconetani), Api, Borocci, Martellucci (74’ Balducci). All. Rossi

ARBITRO: Ciccioli (FM)
ASSISTENTI: Domenella (AN), Giannoni (PU)
RETI: 43’ Api, 68’ e 93’ su rig. Ganci, 97’ Alessandroni

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Osimana sollevata da un...Ganci in mezzo al cielo

AnconaToday è in caricamento