rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
Calcio

L'Olimpia sbatte su Renzetti, ancora 90' per evitare il penultimo posto

Generosa prova del Marzocca che non riesce a piegare la resistenza di un rimaneggiato Gabicce Gradara. I biancoazzurri chiamati ora a mettere dietro una tra Cagliese e Villa San Martino per poi giocarsi la salvezza ai play-out

L’Olimpia crea, ma non riesce a piegare la resistenza di un Gabicce Gradara arrivato a Marzocca in formazione rimaneggiata, privo di senza cinque pedine per squaliche e infortuni (Domini, Pierri, Capi, Bartolini, Gabrielli). Lo 0-0 che scaturisce fa restare i padroni di casa a rischio retrocessione diretta: per i biancazzurri, a quota 28 con la Cagliese, sarà necessario evitare l’arrivo a pari punti con i pesaresi, in vantaggio negli scontri diretti, cercando al contempo di agganciare a 31 il Villa San Martino, battuto in entrambi i confronti stagionali. Determinante l’ultimo impegno sul campo dell’Atletico MondolfoMarotta (a cui servirà un pari per mantenere la categoria senza play-out), con un occhio all’impegno del Villa – di scena a Chiaravalle contro la Biagio Nazzaro – ed a quello della Cagliese che riceve un Osimo Stazione anch’esso a caccia di un risultato utile per garantirsi una posizione privilegiata nella griglia dei play-out.

Il pareggio non è troppo utile nemmeno al Gabicce, che scivola al quinto posto in virtù delle vittorie dei Portuali e della Vigor Castelfidardo, facendosi al contempo avvicinare a due lunghezze proprio dalla Biagio e dal Sant’Orso, entrambe vittoriose. Per cui sarà decisivo l’ultimo turno in cui il Gabicce Gradara ospiterà l’Urbania, certa del secondo posto mentre il San’Orso sarà di scena sul campo del già promosso K Sport Montecchio. La fame di punti rende aggressivi i padroni di casa, a caccia del bottino pieno e più volte pericolosi ma fermati dalle parate di un provvidenziale Renzetti. Nei primi 45’ l’occasione più ghiotta arriva a ridosso del duplice fischio con Canulli che a portiere battuto calcia alto sulla traversa. Nella ripresa ancora Renzetti per due volte interviene in maniera decisiva. Sul versante opposto, la migliore opportunità è per Grandicelli che all’altezza del dischetto del rigore alza troppo la mira. Al termine delle ostilità reti inviolate, epilogo che lascia in sospeso il verdetto per ambedue le compagini, che dovranno passare gli ultimi 90’ ad inseguire i rispettivi obiettivi.

Il Tabellino:

OLIMPIA MARZOCCA-GABICCE GRADARA 0-0

OLIMPIA MARZOCCA: Giovagnoli, Asoli, Santi Amantini, Montanari, Tomba, Abbruciati (68’ Arsendi), Tonucci, Rossi (73’ Campomaggi), Canulli, Felicissimo (88’ Pierucci), Paolini (78’ Spanò). All. Barattini

GABICCE GRADARA: Renzetti, Lepri (46’ Franca), Al. Magi (46’ Betti), Grandicelli (68’ Montebelli), Varrella, Tombari, Giunchetti (75’ An. Magi), Morini, Donati, Mani, Ulloa (46’ Fuzzi). All. Vergoni

ARBITRO: Belli (PU)
ASSISTENTI: Gasparri (PU), Domenella (AN)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Olimpia sbatte su Renzetti, ancora 90' per evitare il penultimo posto

AnconaToday è in caricamento