Mercoledì, 16 Giugno 2021
Sport

Stagione 2013/2014, caso Bellucci: l'Ancona parte da -1

Nella prossima stagione l'Ancona partirà con un punto di penalizzazione. E' questo l'esito del patteggiamento tra il legale dorico e la Procura Federale riguardo il caso Bellucci. Per l'ex Team Manager Marchegiani, invece, inibizione di 40 giorni

Partirà con il -1 in classifica l’U.S. Ancona 1905, nel prossimo campionato Nazionale di serie D. Questo è l’esito del patteggiamento trattato a Roma questo pomeriggio con la Procura Federale, dal legale e vice presidente dell’Ancona, avvocato Fancesco Baldini, dopo il deferimento ricevuto su esposto della Maceratese, per l’errato tesseramento del giocatore Luca Bellucci.
Oltre al punto di penalizzazione, all’Ancona è stata inflitta un’ammenda di 800 euro, mentre il giocatore, che rischiava una prolungata squalifica, ha subito una sola giornata di stop da scontare nella prossima stagione (anche in Coppa Italia) ed una multa di 300 euro. Per l’ex team manager Rosario Marchegiani invece, deferito per aver firmato le distinte ufficiali nelle gare contro Jesina e Maceratese, 40 giorni di inibizione.

Siamo molto soddisfatti – ha commentato l’avvocato Baldini – questo è il minimo della pena che ci potevano infliggere, meglio non si  poteva fare. La scelta di patteggiare, di fronte ad un nostro evidente errore nel tesseramento del giocatore Bellucci, era l’unica via percorribile”.

Sanzioni che saranno a breve notificate attraverso il comunicato ufficiale del Giudice Sportivo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stagione 2013/2014, caso Bellucci: l'Ancona parte da -1

AnconaToday è in caricamento