Sport

Arceviese mai pericolosa, l'Anconitana vince davanti al minimo stagionale di tifosi presenti

Il terzo è un gran gol che sorprende tutti ed è il raddoppio dell’Anconitana, che poi chiude il primo tempo con un rigore al 42° trasformato da Storani

L’Anconitana vince 4 a 0 contro il fanalino di coda Arcevia al Del Conero davanti ad un totale di 245 tifosi paganti (a cui si devono sommare i 518 abbonati). E’ davanti questo numero, che rappresenta il minimo stagionale mai raggiunto, che i dorici dipanano le nubi dopo il brutto pareggio della scorsa settimana in casa del Borgominonna anche se, è un dato di fatto, non ci si poteva aspettare risultato diverso contro l'ultima in classifica. In una partita tutt’altro che brillante anche per i biancorossi, l’Anconitana sblocca il match con un episodio. Al 25° arriva in mezzo Strano di testa che, su calcio d'angolo, schiaccia a terra la palla e il portiere dell'Arcevia non può nulla. Poi uno e due negli ultimi 5 minuti del primo tempo. Prima con Pucci che riceve palla sulla trequarti, gran tiro di collo pieno che finisce sotto la traversa alle spalle di un Putignano leggermente fuori dei pali. Ma è un gran gol che sorprende tutti ed è il raddoppio dell’Anconitana, che chiude con un rigore al 42° trasformato da Storani

DIRETTA: il match Anconitana - Arcevia minuto per minuto 

Il secondo tempo sono stati 45 minuti impalpabili in cui nessuna delle due squadre si sono rese pericolose. Ma i dorici sono tecnicamente superiori e, nonostante l'Arcevia cerchi di costruire l'opportunità per il gol della bandiera, alla fine arriva il quarto gol. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arceviese mai pericolosa, l'Anconitana vince davanti al minimo stagionale di tifosi presenti

AnconaToday è in caricamento