Sport

Anconitana, ora non fermarti: serve una vittoria contro il SassoGenga

A Fabriano la squadra di Marino vuole centrare il secondo successo del 2020 contro l'ultima in classifica. I dubbi di formazione e le ultime

Foto di repertorio

Il 2020 è partito col piede giusto, ma adesso è il momento di spingere sull’acceleratore. Per l’Anconitana non sono ammessi passi falsi domani all’Aghetoni di Fabriano (fischio d’inizio alle ore 14,30, arbitra Salvatori di Macerata) contro il SassoferratoGenga, fanalino di coda del campionato di Eccellenza. Il calendario offre un assist d’oro alla squadra di Umberto Marino che si è riportata a 3 punti dalla vetta e deve infilare una serie di vittorie per recuperare il terreno perduto nel girone d’andata.

Le ultime

Il tecnico biancorosso ripartirà dal 4-4-2 ma deve fare i conti con il dubbio legato ad Ambrosini, non al meglio: nel caso non ce la facesse, giocherà l’argentino De Sagastizabal al fianco di Liccardi. Problemi anche per gli under: sono out Terranova e Boafo, non sta benissimo Pierdomenico ma stringerà i denti e partirà titolare in difesa, dove mancherà probabilmente De Fabritiis che viene da un infortunio (confermato Micucci al centro con Trombetta). In compenso, a centrocampo Marino ritroverà capitan Visciano. Di fronte, il SassoferratoGenga che ha raccolto solo 10 punti e una vittoria (in trasferta) in 16 partite con 11 sconfitte. L’allenatore, subentrato in corsa, è Sergio Spuri, ex portiere biancorosso a cavallo tra gli anni ’70 e ’80, prima di spiccare il volo per Verona con cui, da dodicesimo, vinse lo storico scudetto del 1984/85 con Bagnoli in panchina.  

Probabili formazioni

SASSOFERRATO GENGA (4-3-3): Spitoni; Santamarianuova, Brunelli, Gaggiotti, Corazzi; Procacci, Monno, Beciani; Carissimi, Piermattei, Battistelli. All. Spuri. 

ANCONITANA (4-4-2): Battistini; Pierdomenico, Trombetta, Micucci, Bartolini; Fiore, Magnanelli, Visciano, Mansour; Ambrosini, Liccardi. All. Marino. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anconitana, ora non fermarti: serve una vittoria contro il SassoGenga

AnconaToday è in caricamento