Anastasi, selfie amarcord del Volley Falconara con Lombardi e coach Paolini 

L'ex giocatore biancoverde a Grottazzolina per tenere un corso per coach di pallavolo incontro il mister e il compagno nello squadrone falconarese e scatta la foto ricordo

Certi amori non finiscono. E Andrea Anastasi, ex giocatore e allenatore di pallavolo, nonostante il tempo sia passato, acqua e successi sotto i ponti degli anni colti su tanti parquet in Italia e nel mondo, non dimentica le quattro stagioni giocate a Falconara con la quale ha anche vinto la Coppa Cev del 1986.  È bastato un incontro fortuito a Grottazzolina con Marco Paolini e Francesco "Pippi" Lombardi per far scattare l'amarcord con tanto di selfie poi postato sul profilo Instagram del campione. 

Ci siamo un po' di #Falconara #anni80 #PippiLombardi e il grande coach #MarcoPaolini oggi parliamo di #Costruzione #Allenamento a @mgvidex #fipavmarche #pallavolo #volleyball #siatkówka #AA

Un post condiviso da AA 🇮🇹 (@anastasi60) in data:

Anastasi era nelle Marche per "M&G for coaches", iniziativa organizzata dalla scuola di pallavolo della Videx per tenere una lezione, valida come aggiornamento Fipav, su "La costruzione dell'allenamento". «Tra i motivi che mi hanno spinto ad accettare di partecipare a questa iniziativa, sinceramente, c'è anche l'estremo piacere con cui torno nelle Marche, dato che un pezzo del mio cuore è legato a Falconara» ha detto Anastasi. Che, una volta arrivato in aula, ha incontrato l'ex compagno di squadra Lombardi e l'ex mister Paolini, protagonisti con lui delle stagioni d'oro del PalaBadiali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Telefonata choc dal porto: «Aiuto, mi hanno stuprata in tre»

Torna su
AnconaToday è in caricamento