rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
Altro

Camerano, rientro in campo in Emilia Romagna, con le trasferte di Modena e Ferrara

I campionati cadetti ricominciano dopo la pausa: la squadra maschile affronterà la PantareItalia, quella femminile sarà opposta all'Ariosto

Dopo la pausa osservata in occasione dl primo week-end di febbraio, la Pallamano Camerano di serie A2 maschile torna in campo in un match valevole per la sesta giornata di ritorno. Gialloblù in campo a Nonantola, al cospetto della PantareItalia Modena che proverà a risollevarsi dopo gli scivoloni sui campi di Sassari e Cingoli. Gli emiliani sono al momento all’ottavo posto in graduatoria, staccati di dodici punti dal Camerano attualmente quinto. «Il Modena è un avversario ostico – spiega Guglielmo De Grandis – ed all’andata abbiamo vinto di soli sei gol ma potevamo fare molto meglio. La classifica ci racconta di una squadra che ultimamente ha dato un gran da fare alle formazioni che ha incrociato. Noi siamo messi bene, anche se avremmo potuto fare qualcosa in più».

Dopo l’ennesima, lunga pausa, anche per la squadra femminile della Pallamano Camerano, militante nel Girone D1 del torneo cadetto, giunge il momento di tornare in campo. L’avversario, stavolta, è l’Ariosto Ferrara, da affrontare in trasferta domenica 12 febbraio (fischio d’inizio alle ore 16). Millimetrica la distanza in classifica tra le due compagini, con il team emiliano sopra di un solo punto rispetto al Camerano, terzo in classifica. «Sarà sicuramente una partita difficile – commenta Emma Bronzini – ma abbiamo sfruttato questo periodo di pausa per allenarci e provare una nuova difesa. L’A2 è un campionato difficile, serve esperienza per vincere, ma penso che quest’anno si siano visti dei miglioramenti, e daremo tutto il necessario per portare a casa il successo».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Camerano, rientro in campo in Emilia Romagna, con le trasferte di Modena e Ferrara

AnconaToday è in caricamento