rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024
Altro

Camerano batte Modena a domicilio e cala il poker

Quarta affermazione consecutiva per la formazione gialloblù nel torneo cadetto di pallamano maschile. Passo falso, invece, per la formazione femminile contro Ferrara

La Pallamano Camerano firma il poker di vittorie espugnando Modena. In Emilia la formazione gialloblù timbra la quarta affermazione consecutiva dopo quelle ottenute contro Bologna United, Monteprandone e Sassari, con un 36-23 che sottolinea l’ottimo momento di forma. Dopo la pausa Camerano riprende così a correre in classifica, mettendo in cassaforte due punti su un campo ostico, in un match mai in discussione, chiuso sul 10-19 al termine della prima frazione. Un’altra bella prova corale per i ragazzi di coach Davide Campana, capaci di ottenere con autorità una vittoria brillante e in grado di confermare la loro crescita dell’ultimo periodo.

«E’ stata una buona partita – commenta coach Campana – specialmente nei primi 20 minuti dopo essere riusciti a trovare il parziale vincente, anche se abbiamo avuto nel primo tempo un paio di minuti di sbandamento che siamo riusciti a recuperare nel finale di frazione. Nella ripresa abbiamo avuto un calo di concentrazione, che non possiamo permetterci, con il rientro fino a -6 degli avversari. Poi siamo riusciti ad allungare e a ottenere così i due punti. Molto bene la difesa nei primi minuti così come la transizione, che ha pagato tanto. Dobbiamo ridurre il numero di palle perse, perché oggi sono state tante, però sono soddisfatto della prestazione dei ragazzi, che sono molto motivati e hanno voglia di proseguire al meglio questo campionato. Ora ci dobbiamo allenare per essere pronti per la sfida contro la capolista Cingoli».

Disco rosso invece per la formazione femminile, che cede in casa dell’Ariosto Ferrara per 47-28. Una sconfitta che può sembrare netta leggendo il risultato ma in realtà, contro una squadra oggi al gran completo con anche giocatrici di categoria superiore, è stato un test in cui le gialloblu si sono disimpegnate bene, facendo esperienza nel loro cammino di crescita. «Al di là del risultato, visto che le nostre avversarie si sono presentate anche con alcune giocatrici di A1 – commenta coach Campana – è andata bene. Il risultato può essere bugiardo ma noi di fatto siamo scesi in campo con la nostra Under 17. E’ andata bene in attacco e transizione, giocando tanti possessi, mentre abbiamo fatto un po’ fatica in difesa perché la loro fisicità non ci ha permesso di commettere molti falli. Comunque è stato un ottimo allenamento perché giocare partite contro squadre molto più forti di noi ci dà modo di migliorare, rendendoci consapevoli del percorso che stiamo facendo. Sono sicuro che il tempo è dalla nostra parte e avremo delle soddisfazioni andando avanti».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Camerano batte Modena a domicilio e cala il poker

AnconaToday è in caricamento