Mercoledì, 23 Giugno 2021
Politica

Vitalizio: Romagnoli (Fli) rinuncia, Silvetti ribadisce

Il consigliere Regionale Franca Romagnoli ha fatto istanza di rinuncia al vitalizio e il Capogruppo Daniele SIlvetti ha confermato la sua, ma avverte: comunque irrisolto il capitolo risparmio

Daniele Silvetti, Capogruppo Fli

Una rinuncia e una conferma di rinuncia, tutte e due in casa Fli.
Il consigliere regionale Franca Romagnoli ha fatto istanza di rinuncia al vitalizio. “Una scelta giusta, adottata in coscienza – scrive – pur nel pieno rispetto dei colleghi che compiono un'altra scelta, altrettanto legittima e onesta”.
Romagnoli è anche convinta però che “le cariche politiche, a certi livelli, vadano congruamente remunerate, perché non siano solo i ricchi e gli affaristi a darsi alla politica, spesso lucrando sulla carica assunta”.
 
La conferma invece dal Capogruppo di Futuro e Libertà, cioè Daniele Silvetti, che scrive: “Come già anticipato, il sottoscritto ha formalizzato di rinunciare al trattamento pensionistico che si sarebbe concretizzato al compimento del sessantesimo anno di età. Senza se e senza ma e con il convinto intendimento di contribuire allo snellimento della spesa pubblica presente e futura.”

Però avverte: “Rimane comunque irrisolto il capitolo risparmio. Tale vantaggio infatti non consentirà al cittadino di veder migliorare i propri servizi o il rendimento di chi lo rappresenta. Il taglio per essere sostanzioso deve riguardare altre figure che sono ben annidate nella pubblica amministrazione e che non risentono degli umori del popolo”.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vitalizio: Romagnoli (Fli) rinuncia, Silvetti ribadisce

AnconaToday è in caricamento