rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Politica

Via della Loggia, Rubini affonda: «Senso unico alternato? Solita mediazione al ribasso»

Il consigliere comunale di Altra Idea di Città si è scagliato contro la scelta dell’amministrazione riguardante la nuova via della Loggia

La scelta presa dall’amministrazione comunale di rendere la nuova via della Loggia un senso unico alternato ha lasciato del malcontento, specialmente tra i banchi dell’opposizione. Francesco Rubini, consigliere di Altra Idea di Città, non ha usato mezzi termini per commentare la decisione promettendo battaglia nelle prossime settimane:

«La delibera di giunta in cui si tracciano queste linee guida e si parla del senso unico alternato è molto grave nel metodo. Mi spiego meglio, prima di assumere questo tipo di decisione andava ascoltata la cittadinanza e non mi risulta sia stato fatto visto che il Ctp di riferimento non è stato neanche coinvolto. E pensare che l’assessore Stefano Foresi, nei giorni precedenti, aveva parlato di un’assemblea sul tema».

Andando più a fondo: «Si tratta della solita mediazione al ribasso di un’amministrazione che non ha il coraggio di prendere decisioni importanti. Inoltre, si buttano via tanti soldi per installare semafori intelligenti che creeranno più ingorghi che altro. La nostra soluzione, la Ztl con area pedonale sarebbe stata più giusta. Daremo battaglia per cercare di far tornare l’amministrazione sui suoi passi riguardo questa inconcepibile scelta».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via della Loggia, Rubini affonda: «Senso unico alternato? Solita mediazione al ribasso»

AnconaToday è in caricamento