Politica

L’arcivescovo Menichelli bacchetta la politica: “Mortificanti stasi”

Dura reprimenda dell'alto prelato: "Esasperate contrapposizioni su temi del convivere civile e incomprensioni che non danno accesso a speranze"

L'arcivescovo Menichelli

“È desolante e stupefacente, come nel nostro piccolo territorio diocesano si sperimentino mortificanti stasi politiche, esasperate contrapposizioni su temi del convivere civile e incomprensioni che non danno accesso a speranze”. Lo ha detto l'arcivescovo di Ancona-Osimo mons. Edoardo Menichelli a rappresentanti delle istituzioni e delle categorie economico-sociali riuniti sulla nave Riviera adriatica dell’imprenditore Rossi, per un incontro in vista del Natale.

“O si converte il cuore dell'uomo e la sua coscienza etica – ha dichiarato l’alto prelato – oppure i linguaggi babilonici produrranno sfilacciamenti sociali e contrapposizioni”.
L’arcivescovo ha lanciato un chiaro allarme, rifacendosi ovviamente al messaggio evangelico ma citando anche il rapporto Censis, che aveva mostrato un paese appiattito con poco slancio e poche prospettive, specie per i giovani.

Fonte: ANSA
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L’arcivescovo Menichelli bacchetta la politica: “Mortificanti stasi”

AnconaToday è in caricamento