Ponte San Carlo, la Regione stanzia 2 milioni di euro per la ricostruzione

La cifra è stata inserita nel bilancio di previsione 2020-2022, da mettere al voto in Assemblea Legislativa lunedì 23 dicembre

Ponte San Carlo a Jesi

La Regione Marche ha stanziato 2 milioni di euro per la demolizione e ricostruzione del ponte San Carlo a Jesi, infrastruttura che necessita di un intervento urgente di ripristino strutturale. Lo comunicano i consiglieri regionali, Enzo Giancarli (Pd) e Romina Pergolesi (Movimento 5 Stelle). La cifra è stata inserita nel bilancio di previsione 2020-2022, atteso lunedì 23 dicembre in Assemblea Legislativa per l'approvazione.

L'analisi effettuata sul viadotto di proprietà comunale ha infatti evidenziato uno stato di conservazione piuttosto compromesso, causato essenzialmente dalla prolungata esposizione agli agenti atmosferici della struttura portante ed alla mancanza di interventi di manutenzione, che hanno prodotto il diffondersi di estesi fenomeni di ossidazione nelle armature metalliche, che in alcuni casi, in particolare per quanto riguarda le staffe all’intradosso delle travi, ne hanno portato alla rottura. L’analisi sismica complessiva ha altresì evidenziato indicatori di sicurezza piuttosto bassi.

Determinanti, dunque, le sollecitazioni nei confronti della giunta Ceriscioli da parte di Giancarli e Pergolesi, che in più occasioni hanno chiesto alla Regione di fornire un adeguato sostegno finanziario al Comune per poter avviare il cantiere. La parte restante dell'investimento dovrà essere garantita dal Comune stesso, anche attraverso finanziamenti nazionali ed europei.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Terapie intensive, Marche terzultime in Italia: apre il Covid Hospital con medici militari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento