menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Parco del Conero, Altra Idea di Città: «Basta lotte intestine e conflitti di interesse»

«Non è possibile che la politica, pur di mantenere la propria posizione con orgoglio a tratti quasi infantile, si disinteressi di un bene tanto importante per il nostro territorio»

«Altra Idea di Città vuole esprimere ancora una volta tutta la sua contrarietà sulla vicenda Parco del Conero. La questione che riguarda il commissariamento dell’Ente prosegue da troppo tempo, con tutti i contra che ne derivano, tra cui l’essere bloccato in quasi tutte le sue attività ed il non poter percepire i fondi economici. Tutto ciò dovuto alle ormai note lotte “interne” tra il PD locale e quello regionale sulle nomine di un nuovo Consiglio d’Amministrazione». Così Alessio Moglie e Marta Rossini, portavoce di Altra Idea di Città ed il consigliere comunale Francesco Rubini.

«Non è possibile che la politica, pur di mantenere la propria posizione con orgoglio a tratti quasi infantile, si disinteressi di un bene tanto importante per il nostro territorio. Ricordiamo che il commissariamento va avanti dal 2017 e in tutto questo tempo le istituzioni competenti non hanno avuto modo di risolvere la questione nomine. Da ultimo è emerso un ulteriore “scempio”: la possibilità che spunti un altro commissario ad acta per il solo progetto del Passetto, data l’evidente incompatibilità del progettista a seguire la situazione essendo la stesso che attualmente riveste la carica di commissario dell’Ente Parco del Conero; questione su cui nel Consiglio Comunale del 20 dicembre interrogheremo la giunta tramite il nostro consigliere Rubini. Ci auguriamo che la situazione si aggiusti al più presto ma è il caso di precisare che le responsabilità politiche dell’Amministrazione rimarranno bene impresse nella mente dei cittadini».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Ancona millenaria va in tv: la storia della "dorica" in prima serata

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento