Parcheggi su Piazza Pertini, Rubini (SEL-ABC): «Ennesimo scempio»

«Un'idea semplicemente irricevibile per una città già ampiamente stressata dal problema traffico e smog, antistorica se paragonata ai progetti di riqualificazione urbana»

Francesco Rubini

«Tra i tanti proclami della giunta Mancinelli, evidentemente già in campagna elettorale, quello sul futuro di Piazza Pertini è senza dubbio il più preoccupante. La cricca del PD infatti, dopo aver realizzato durante l'era Sturani, una piazza senza alcuna logica estetica e funzionale, oggi, a seguito di anni di abbandono e totale assenza di progettualità, propone di farne un bel parcheggio a cielo aperto dislocato sul perimetro attualmente in uso alla sosta dei motorini». Così Francesco Rubini, capogruppo di SEL- Ancona Bene Comune.

«Più di 50 posti macchina da concedere alla società che, con tariffe ampiamente onerose per i cittadini, gestisce già il park sotterraneo - continua Rubini - Un'idea semplicemente irricevibile per una città già ampiamente stressata dal problema traffico e smog, antistorica se paragonata ai progetti di riqualificazione urbana che in tutta Europa sperimentano a partire dalla sostenibilità ambientale e dalla piena fruizione pedonale dei centri città. Da anni diciamo che bisognerebbe invertire la rotta, disincentivare l'entrata delle auto private in centro, liberarlo dal traffico e dalla sosta a raso, aprire oltre corso Garibaldi la zona a traffico limitato per realizzare una grande area perdonabile e ciclabile; non a caso, tra le altre cose, abbiamo proposto l'implementazione di uno skate park proprio in Piazza Pertini. È evidente che però nessuno intende ascoltarci, ma anzi rafforzare un concetto di città contro i cittadini in cui vengono prima le auto e lo smog del diritto di ognuno di noi di poter vivere liberamente la nostra città. Le piazze dovrebbero essere luoghi di aggregazione, incontro, socialità, spazi per i bambini e per i più anziani. Immaginare di riempirle di autovetture è semplicemente uno scempio».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • «Tutto esaurito, clienti felici e niente multa»: chef Luana fa il sold out e stasera si replica

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

Torna su
AnconaToday è in caricamento