Sabato, 24 Luglio 2021
Politica

Medici in pensione e servizi sospesi, scatta la mozione: «Situazione critica»

Il gruppo consiliare del Pd interviene sulla situazione dell'assistenza sanitaria, ritenuta critica per l'alto numero di medici in via di pensionamento: «7.500 cittadini stanno cercando un nuovo medico»

Foto di repertorio

«Il Partito Democratico di Falconara ricordando i principi fondamentali su cui si basa il nostro Servizio  Sanitario Nazionale, sollecita la Giunta e la Sindaca affinchè garantiscano i Livelli Essenziali di Assistenza». Lo scrive in una nota il Pd di Falconara. 

«La situazione sanitaria che si è venuta a creare a Falconara è estremamente critica- si legge nella nota- Stiamo assistendo ad  uno smantellamento del SSN a partire dalla medicina di base. Con il pensionamento di diversi MMG abbiamo oltre 7.500 cittadini alla ricerca di un nuovo medico. A questo si aggiunge la chiusura da oltre 1  anno del reparto di radiologia del poliambulatorio di Via Rosselli, con il personale trasferito ad altra sede e  la sospensione del servizio di ginecologia e relativo Consultorio a causa del pensionamento dell’unica  ginecologa presente.  Il partito Democratico ha presentato una mozione con la quale chiede al Consiglio Comunale di impegnare  la Giunta e la Sindaca, quale prima responsabile della salute dei cittadini falconaresi, a sollecitare  l’Assessore regionale alla Sanità Saltamartini e il Presidente Acquaroli a ripristinare i servizi interrotti e a  garantire la copertura sanitaria a tutti i cittadini attraverso la nomina di nuovi medici di base fino a  copertura della domanda. La tutela della salute è sancita dalla Costituzione e soprattutto oggi che l’emergenza Covid non è ancora  terminata, i cittadini sono stati lasciati nella impossibilità di avere una adeguata assistenza sanitaria». 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Medici in pensione e servizi sospesi, scatta la mozione: «Situazione critica»

AnconaToday è in caricamento